BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 13 settembre 2018

AVELLA. Cacace: “Percepiscono l’indennità, ma gli assessori quando cominceranno a lavorare?”

Caso indennità, torna alla carica Chiara Cacace. La consigliera di Cambia Avella non si risparmia affatto circa le scelte degli assessori. Alcuni, da qualche mese, hanno deciso di percepire la retribuzione mensile, mentre altri hanno deciso di devolvere il tutto al SIAT per onorare gli stipendi dei giovani servizio per la valorizzazione del patrimonio culturale e archeologico.

Fermo restando che è giusto che gli amministratori percepiscono l’indennità perché comunque sottraggono tempo alla famiglia e al lavoro, ma noi dell’opposizione ci chiediamo quando questi amministratori decidono di impegnarsi veramente per il paese. L’esempio di quanto accaduto nel corso delle festività estive ci lascia dubitare molto: siamo rientrati dalle ferie prima delle noi dell’opposizione, che abbiamo solamente il compito di vigilare, e poi loro che, invece, hanno il dovere di amministrare”.

La Cacace va alla carica. “Ora cominceranno con i discorsi elettorali cercando di crearsi la solita clientela, mentre noi della minoranza ci auguriamo che i cittadini chiedano conto agli amministratori di cosa hanno prodotto per il paese e se almeno leggono le documentazioni che gli consegnano…”.