BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 11 agosto 2017

AVELLA/SPERONE. Operazione Ariete, Nappi resta in carcere

Cadono le contestazioni per le due rapine ad Avella nei confronti di Paolo Nappi, che resta comunque in carcere per la rapina a Sperone. La decisione è quella dei magistrati del Tribunale del Riesame sezione Feriale di Napoli, che hanno accolto parzialmente l’istanza di annullamento della misura cautelare firmata dal Gip del Tribunale di Avellino nei confronti del gruppo che avrebbe operato rapine e incendi dolosi tra Sperone e Avella negli anni 2012 – 2013. Non è escluso che la difesa possa presentare una richiesta di attenuazione della misura cautelare già alla ripresa post feriale. Oltre agli incendi e ai furti, sono stati accertati anche fatti di detenzione, porto illegale e ricettazioni di armi comuni da sparo per tutti i soggetti coinvolti nell’Operazione Ariete.