BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 10 gennaio 2018

BAIANESE. Ecco l’Atletico Baiano, la nuova “isola” vincente del calcio mandamentale

Una squadra che incanta. Gioca, vince e convince: ecco la realtà dell’Atletico Baiano, capolista nel girone F del Campionato di Seconda Categoria. Numeri di non poco conto per una matricola. La squadra nata qualche anno fa, dunque, non finisce mai di stupire. Un’apoteosi di successi che fa sognare ad occhi aperti. Alzi la mano chi avrebbe firmato, lo scorso giugno, all’indomani della vittoria ai play off del Campionato di Terza Categoria sul campo dello Sperone, di ritrovarsi, sei mesi dopo, in vetta ad un girone di ferro del successivo torneo.

A riflettere, in questa fase, è il lavoro, silenzioso ma professionale, del direttore sportivo della formazione gialloblu. Francesco Esposito, passo dopo passo, tassello dopo tassello, è riuscito a mettere in piedi una formazione di assoluto prestigio per la categoria. Un organico che se alla vigilia del torneo presentava qualche interrogativo o qualche dubbio, le giornate di campionato, o meglio l’arrivo delle vittorie, hanno contribuito a spazzare via.

Le scelte del direttore sportivo si sono rivelate quelle giuste. A cominciare dalla direzione tecnica della squadra. A Michele Atonna, autentico trionfare lo scorso anno, è stato affiancato Elia Vetrano, uno che di esperienza, in questi tornei, ne ha da vendere. Il tandem in panchina non ha faticato ad entrare in sinergia e le scelte, settimana dopo settimana, si sono rivelate quelle azzeccate. Atonna-Vetrano, inutile nasconderlo, in questo momento fanno venire l’appetito in bocca…agli avversari.

Passando all’organico, in questo caso, Francesco Esposito non ha sbagliato nulla. Ha scelto gli uomini giusti da inserire al posto giusto in organico che di per se non presentava lacune e ritenuto, alla fine del passato torneo, già difficile da rafforzare. La bravura dell’operatore di mercato agli ordini del presidente Giuseppe Carotenuto, è stata quella di scegliere prima gli uomini facenti al caso dell’Atletico Baiano, e poi i calciatori. Sul campo, gente del calibro di Aubry, Garofalo, Mainolfi ed altri, non hanno smentito le attese. In attacco, poi, Giuseppe D’Avanzo & C. stanno facendo sfracelli.

Il “peggio” del calendario del girone di andata per la capolista è trascorso ed ora, visto che l’appetito vien mangiando, e considerato che il giugno portafortuna dista ancora un bel po’, non resta che focalizzarsi sulla conquista del titolo d’inverno. Una squadra come questa, dove Atonna-Vetrano non sbagliano colpi, non può precludersi davvero nulla.