BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 6 maggio 2018

BAIANESE. L’anno (sotto) zero del calcio mandamentale

L’anno zero del calcio mandamentale. Eccezion fatta per Baiano (Campionato Regionale di Promozione e Seconda Categoria) a poche settimane dalla chiusura dell’attività agonistica, il bilancio per le formazioni del Baianese è senza dubbio negativo.

Nel Campionato Regionale di Promozione la formazione del presidente Antonio D’Avanzo ha sorpreso tutti. Partendo con l’obiettivo della salvezza i granata si sono classificati al sesto posto rimanendo in lizza per un posto nei play off (quarto posto) fino all’ultima giornata. La sconfitta nella gara decisiva di Grottaminarda ha solamente spezzato il sogno alla compagine dell’allenatore Santaniello che potrebbe ripartire il prossimo anno con basi solidissime.

Restando già nello stesso campionato, ecco la prima brutta notizia. Dopo una stagione travagliata sotto tutti i punti di vista, il Carotenuto è retrocesso. Fatale, ai mugnanesi, il ko nella finale play out sul campo del Ponte. Nonostante i ripetuti campanelli d’allarme da gennaio in poi, la formazione rossonera non è riuscita a destreggiarsi con autorevolezza. Del resto l’operato del presidente Annunziata è finito fortemente in discussione. I ripetuti cambi di allenatore, il via vai di calciatori, hanno finito per peggiore la situazione e non aiutare la condizione di classifica.

Scaliamo di una categoria e arriviamo in Prima. Per Sirignano e Il Mandamento fare peggio davvero non si poteva. La formazione del Sirignano beneficiava già del ripescaggio dopo la retrocessione dell’anno precedente. Questo campionato, però, si è rivelato un calvario peggio del precedente. Questa volta, infatti, non sono i play out a condannare i sirignanesi, ma l’ultima posizione in classifica. Un organico, quello blucerchiato, capace mai di dire la sua in un torneo da dimenticare in fretta.

Per Il Mandamento, invece, è notte fonda. Il girone di ritorno doveva segnare il rilancio e almeno permettere di giocare i play out. Invece un ruolino negativo con una serie di sconfitte consecutive senza precedenti hanno portato la formazione avellana fuori dalla lotta play out e quindi alla retrocessione diretta.

In Seconda Categoria out per questioni extra sportive il Quadrelle a campionato in corso. Bilancio positivo per l’Atletico Baiano che da matricola conquista il pass per i play off.

In Terza Categoria un plauso allo Sperone che si sta giocando la promozione in Seconda. Le ultime gare serviranno per sferrare l’attacco al primato, caso contrario ci sarà la scorciatoia dei play off per concludere la scalata.