BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 14 novembre 2017

BAIANESE. Mugnano e non solo, sfumano i finanziamenti per incentivare il turismo religioso. Ecco chi beneficia dei fondi

Ancora un’occasione persa. Per il Santuario di Santa Filomena di Mugnano del Cardinale e per gli altri comuni del Mandamento Baianese non c’è stata l’attenzione dovuta e un’opportunità rappresentata dai Fondi Europei per procedere al potenziamento dei luoghi di culto.

Il Santuario mugnanese su tutti, infatti, non figura nell’elenco dei siti finanziati dalla Regione Campania per dare ulteriore forza alla loro conservazione e allo sviluppo del turismo. Anzi, quello mugnanese non solo è un luogo di culto che non figura nei beneficiari dei finanziamenti, ma non ha nemmeno presentato la domanda. Idem per gli altri siti interessati del Mandamento Baianese.

In Irpinia, a beneficiare dei fondi, sono il Santuario di Materdomini di San Gerardo (200mila euro) la Chiesa Santa Maria della Stella a Rotondi (200mila euro), quella di Santa Maria delle Grazie a Castelvetere (200mila euro) e quella di Santa Maria dalla Neve (193mila euro).

A far discutere è la mancata inclusione nei beneficiari del finanziamento del Santuario di Montevergine. Il luogo di culto più visitato della provincia di Avellino con oltre un milione di pellegrini ogni anno, infatti, è stato escluso senza non poche polemiche.

Per il Mandamento Baianese ancora un’occasione che sfuma…