BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 18 maggio 2017

BAIANESE. Rifiuti, una nuova speranza per Irpiniambiente

Il primo cittadino di Parolise, Angelo Marallo, conferma la disponibilità del suo comune ad ospitare la trasferenza della frazione umida dei rifiuti in un’isola ecologica esistente in paese. Il sito, già in uso da Irpiniambiente, dovrebbe essere allestito per lo scopo particolare. Per ora resta solo un’idea, che però stanno valutando tutti attentamente. Se andasse in porto la proposta, la trasferenza riguarderebbe un quantitativo quotidiano massimo di 70 tonnellate di frazione umida, proveniente da Avellino e provincia. Nel Mandamento i paesi interessati saranno Mugnano e Quadrelle, che vivono da mesi la profonda crisi di Irpiniambiente.

Ci vorranno due mesi per attrezzare l’isola ecologica, che ospiterà i rifiuti per un paio di ore al giorno prima di essere caricati su due tir e dirigersi verso gli impianti di Padova, per essere trattati e trasformati. Resta sul piano di lavoro anche il riutilizzo dello stir di Pianodardine e toccherà alla provincia autorizzare l’attività. Intanto Irpiniambiante ha scritto all’Ato, alla Prefettura e alla Provincia per sollecitare gli interventi.