BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 15 aprile 2018

BAIANESE. Rotonda al casello autostradale, Montanaro: “Un grande risultato, faremo il più presto possibile”

Un impegno per il territorio mai frenato e una promessa elettorale mantenuta nei confronti della cittadinanza. Per il sindaco di Baiano Enrico Montanaro (nonché presidente attuale dell’Unione del Baianese) e la sua compagine di Baiano Civica potrebbe essere arrivato il momento di una svolta importante dell’attività amministrativa. Il tutto ruota intorno alla concessione del recente finanziamento di un milione di euro per la realizzazione di una rotonda dinanzi al casello autostradale. Dal giorno della diffusione della notizia tantissimi attestati di stima, anche a mezzo social, sono pervenuti agli amministratori baianesi. L’opera, a quanto pare fortemente attesa, viene vista sempre più risolutrice dell’annoso problema della sicurezza lungo l’arteria in questione.

La nostra attenzione rispetto alla pericolosità del tratto stradale in questione, contraddistinto da un incrocio con chi proviene e va da via Calabricita, non si è mai arrestata. Abbiamo posto la questione sempre in cima al nostro agire politico amministrativo e, per quanto riguarda la realizzazione della rotonda in questo tratto della viabilità comunale, è stato premiato un lavoro che abbiamo svolto e seguito per diversi anni”, afferma il sindaco.

A circa ventiquattro mesi dalla conclusione dei lavori del primo lotto nel comune di Mugnano del Cardinale, ecco dunque che la questione della Variante del Baianese torna in cima all’agenda politica territoriale. “Il secondo lotto riguarda il comune di Baiano e già nelle vesti di consigliere provinciale, di concerto con la nostra amministrazione comunale, ed in sinergia con gli altri amministratori del territorio, abbiamo lavorato attivamente per raggiungere questi risultati. Ovviamente in questo momento non crediamo per nessuna ragione che sia il caso di abbassare la guardia perché, tenendo presente proprio il poco piacevole precedente per gli interminabili lavori, rischieremmo di gettare alle ortiche un risultato importantissimo. Anzi tutti noi siamo già fortemente attivi per evitare ritardi sulla tabella di marcia e giungere quanto prima all’espletamento di tutte le pratiche per portare alla realizzazione di quest’importantissima opera. A breve sarà indetta la conferenza dei servizi e poi, successivamente, espleteremo tutte le altre fasi previste dall’iter”.

In ottica intercomunale, insomma, la realizzazione della rotonda all’ingresso dell’Autostrada A16 permetterà, di qui a qualche mese, di dare un segnale e messaggio diverso. “In effetti quello della pericolosità nella zona è un problema che investe tutto il Baianese visto che tutti noi visto che quel tratto lo abbiamo comunque percorso… “.