BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 12 agosto 2017

BAIANESE. Si parte per le vacanze, ecco le mete sconsigliate

Con i tempi che corrono sono sempre di più le persone che si informano sui luoghi turistici a rischio prima di partire per le vacanze.

“Viaggiare sicuri” ogni anno informa a tal proposito anche se non è possibile prevedere quali sono le zone realmente a rischio attentati, visto che la matrice terroristica islamica colpisce senza preavviso nelle zone più disparate.

Anche quest’anno, dunque, la scelta delle vacanze è stata a lungo oculata.  Sotto la lente d’ingrandimento nel corso di questi giorni, e per questo i controlli sono stati rafforzati, le capitali europee quali Parigi, Londra, Berlino, Madrid, Roma.

Diverse le mete a rischio. Le autorità italiane sconsigliano Giordania, Siria e Yemen. Tra le altre altre zone sconsigliate troviamo l’Egitto, che presenta una situazione sotto controllo ma comunque pur sempre critica. Diversi sono gli attacchi registrati di recente, anche nei confronti di turisti. Si susseguono attentati terroristici anche in Turchia. Proprio la scorsa settimana in un resort un 19enne è stato ucciso a colpi di pistola. Da sempre meta preferita da molti italiani, la Thailandia è sempre stata presa di mira dal terrorismo, per non dimenticare le spiagge Tunisine, le più colpite dall’Isis.

Paese molto colpito è anche il Kenya, dove diecimila italiani posseggono una propria casa al mare.

La scelta delle mete turistiche sicuramente è stata influenzata da tali avvenimenti. L’Italia essendo un Paese non colpito dal terrorismo è stata scelta da molti stranieri, mentre gli italiani hanno preferito prevalentemente restare in patria.