BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 9 gennaio 2018

BAIANO. Dal sogno play off all’incubo play out: ora i granata devono guardarsi alle spalle. E il calendario non aiuta

Dal sogno play off all’incubo play out. Un inverno gelido in casa Baiano e lo spettro di una stagione che avrebbe dovuto farne della tranquillità il suo aspetto principale, ecco che si sta rivelando al di sotto delle attese. Complice una serie di risultati negativi il Baiano è precipitato dalla zona play off a quella play out. A questo punto, con soli tre punti di vantaggio sulla zona rossa della classifica, l’obiettivo è diventato solo ed esclusivamente quello di salvare la stagione.

La gara di domenica contro la Forza e Coraggio si presentava come un bivio fondamentale per smascherare le reali ambizioni dei mandamentali. Il ko boccia completamente le aspettative di alta classifica della formazione di Santaniello che ora, per la prima volta dall’inizio della stagione, deve cominciare a guardarsi alle spalle piuttosto che provare ad inseguire per rientrare nella lotta promozione. Un’involuzione inattesa che, dunque, porta ad una realtà molto tesa.

I tempi della prima parte della stagione coincisi anche con il primato in solitaria in classifica sotto la gestione Galluccio sembrano rappresentare già un lontano ricordo. I ritocchi del mercato di dicembre, per ora, si sono rivelati nulli. L’avvicendamento in panchina con Santaniello al posto di Galluccio, non ha sortito la svolta auspicata, per il momento. Le due sfide interne contro Grotta e Forza e Coraggio, del resto, hanno confermato che la formazione del presidente D’Avanzo, in questa stagione, possiede uno scarso feeling con il terreno di gioco amico.

E così dal prossimo week end con la gara in casa dell’F.C. Avellino il Baiano è costretto a giocare per riguadagnarsi, ammesso che ne abbia la forza, quel tesoretto di punti che potrebbe permettergli di restare tranquillo nelle ultime giornate e brindare, in anticipo, alla permanenza. Come riusciranno a rigenerarsi i granata?