BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 12 giugno 2018

BAIANO. Giochi, sport musica, teatro…e tanto altro: torna anche nel 2018 il Campus Estivo

Campus estivo 2018, c’è il bando del comune di Baiano a cura dell’assessorato alle politiche sociali guidato da Rosita Rastiello. Potranno rispondere tutte le associazioni del territorio, iscritte all’apposito albo, interessate alla messa in atto di un appuntamento fisso dell’estate baianese che come di consueto si svolgerà presso il Casone di Arciano.

La Giunta Comunale con la delibera n. 53 del 06/06/2018 promuove la realizzazione un Campo Estivo in località Arciano presso il Casone a favore di ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni mediante affidamento delle relative attività ad un’associazione iscritta nell’Albo Comunale. Per la realizzazione del progetto l’Amministrazione ha destinato l’importo di € 4.000,00 quale contributo a sostegno delle spese sostenute dall’Associazione. Il progetto consiste in un campo estivo presso il “Casone” situato sul Bosco di Arciano, diviso in due turni della durata di giorni 10 ciascuno, destinato a ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni e suddivisi in due gruppi di circa 40 persone, con quota di compartecipazione dell’utenza, con attività che comprendono: giochi, sport, animazione, teatro, musica, canto, trasporto e pranzo.

Le Associazioni interessate dovranno presentare entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 21 giugno 2018 apposita istanza da inviare mediante pec al seguente indirizzo: protocollo.baiano@asmepec.it, o mediante consegna a mano presso l’ufficio protocollo negli orari previsti di apertura al pubblico. Sul plico dovrà essere riportata inoltre l’indicazione del mittente e la dicitura “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CAMPUS ESTIVO 2018” L’amministrazione è esente da responsabilità per eventuali dispersioni della manifestazione di interesse dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del partecipante oppure da mancata o tardiva comunicazione per eventuali disguidi comunque imputabili a fatto di terzi, caso fortuito o forza maggiore.