BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 16 maggio 2017

CAROTENUTO. Annunziata: “In paese poco entusiasmo, mi avevano raccontato di un’altra Mugnano calcistica…”

di Leo M. Pecorelli
Promozione raggiunta in quel di Mugnano. Il Carotenuto festeggia la vittoria finale del campionato in casa, dopo la partita contro il Sirignano. Il presidente Ciro Annunziata, pochi giorni dopo i festeggiamenti, afferma: “Sinceramente, mi aspettavo più entusiasmo. Se non fosse stato per gli ultras “Fedelissimi”, saremmo rimasti da soli al campo. Evidentemente Mugnano non è la piazza calcistica che mi avevano raccontato. Peccato, il popolo in questi momenti dovrebbe essere particolarmente presente. Ho costruito una corazzata, credo che almeno la vicinanza del paese da questo punto di vista la merito.
E sullo striscione polemico nei suoi confronti da parte dei sirignanesi alla vigilia dell’incontro, il patron dichiara: “Gli ultras del Sirignano, i Fedayn, hanno negato di aver scritto quello striscione, quindi sicuramente l’artefice è stato qualcuno della società. In ogni caso, abbiamo risposto con un altro striscione, il giorno della partita. Ma poi, speculazione di cosa? Non ho capito il loro ‘messaggio’.”
Mentre per il futuro del Carotenuto Annunziata rilancia: “Stiamo organizzando una campagna abbonamenti socio-sostenitori di 300 persone; mi aspetto una maggiore presenza del popolo mugnanese, soprattutto se le aspettative sono ambiziose, come quelle di vincere il campionato di promozione. Stiamo già programmando al meglio. Ci sono già accordi con i prossimi acquisti di spessore, mentre abbiamo iniziato a visionare under interessanti. Io, il mio l’ho fatto e lo farò ancora.”