BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 12 gennaio 2018

CAROTENUTO. Valente non si sbilancia: “Abbiamo il dovere di conquistare prima la salvezza”

di Leo M. Pecorelli

Il Carotenuto c’è e ha voglia di lasciarsi alle spalle un girone d’andata disastroso. L’operazione “remuntada” è iniziata nel migliore dei modi, sul campo del San Tommaso. Sabato la parola d’ordine è confermarsi contro il Siconolfi.

Il neo allenatore rossonero, Valente, riguardo l’importante vittoria della settimana scorsa, ha dichiarato: “Abbiamo una squadra giovane e forte. I ragazzi hanno voglia di fare bene e lo stanno dimostrando. Ora abbiamo più equilibrio. Ho accettato subito questa nuova avventura. Il presidente Annunziata mi è sembrato molto euforico, ed entrambi crediamo nelle potenzialità di questa rosa. Ci siamo posti come obiettivo fare più punti possibili. Sappiamo che i play-off non sono impossibili, ma per ora dobbiamo parlare ancora di salvezza. La realtà dice che ci troviamo nelle zone basse, e innanzitutto dobbiamo fare punti per risalire la classifica. Poi, domenica dopo domenica, il campo ci dirà chi siamo davvero. La squadra fisicamente sta bene, anche se punto ad una condizione atletica ancora migliore. Psicologicamente, invece, li ho trovati molto giù. Ovviamente trovarsi nelle zone basse della classifica, alla fine del girone d’andata, dopo aver avuto tutt’altre ambizioni iniziali, non è semplice da accettare. Ma proprio psicologicamente ho voluto lavorare principalmente con questa squadra. Certo, la vittoria a San Tommaso è fondamentale proprio per il morale, oltre che per la classifica. Ma non abbiamo ancora fatto nulla. Il campionato è lungo e ogni partita sarà complicata. Ci sarà bisogno della giusta mentalità, oltre che della costanza. Per ora non credo ci saranno nuovi rinforzi. Io sono arrivato a mercato già concluso, quindi valuteremo se serviranno altri tasselli. Per ora, lavoro con il materiale che ho.”