BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 15 febbraio 2018

ELEZIONI. Rimborsopoli a 5 stelle. Sibilia (M5S): “Ben vengano le inchieste giornalistiche, ora mi aspetto lo stesso rigore su altri candidati”

Inizia la settimana dell’orgoglio del Movimento Cinque Stelle. Da oggi, grazie alle inchieste giornalistiche, tutti sapranno in Italia che abbiamo restituito 23 milioni di euro che ci hanno permesso di creare nuovi posti di lavoro: 17.000 nuove unità. Noi abbiamo restituito 23 milioni, gli altri partiti zero. Dal 2013 ad agosto 2017, personalmente, non ho restituito 166.234,83 euro ma una cifra più alta, ovvero 167.995,45 euro. Il MoVimento 5 Stelle mantiene le promesse e chi sbaglia va a casa. Ben vengano le pulci e i controlli da parte della stampa“. A parlare è Carlo Sibilia – deputato uscente e candidato al collegio Plurinominale per M5S in Irpinia e Sannio, affiancato dai candidati Michele Gubitosa (Camera, collegio Uninominale Avellino) e Ugo Grassi (Senato, collegio Uninominale) – che ha convocato una conferenza stampa sul presunto caso “Rimborsopoli a Cinque Stelle” nel quale era stato tirato in ballo, erroneamente, da alcuni quotidiani. Sibilia ha mostrato i bonifici effettuati e tutti i documenti utili a chiarire il caso. “Essere sbattuto sulle prime pagine dei giornali quando non si è fatto nulla è fastidioso. Abbiamo fatto, tutti noi, dei grandissimi sacrifici. Ma ne siamo felici, perché ad Avellino e Benevento – grazie alle nostre restituzioni – secondo i dati ufficiali del Ministero dello Sviluppo Economico, siamo riusciti a creare circa 400 nuovi posti di lavoro, con 148 domande di piccole e medie aziende accolte. Il mio appello alla stampa, adesso, è di fare le stesse pressioni su candidati irpini che, ad esempio Pietro Foglia di Forza Italia, sono invischiati nella vera rimborsopoli, quella della Regione Campania“, ha concluso Sibilia.

Siamo stanchi di accuse e polemiche sterili, quando mi sono candidato, pensavo ad una campagna elettorale basata sui programmi. Noi proponiamo idee, gli altri non sanno fare altro che insultarci. Li sfido ad un confronto pubblico” afferma Michele Gubitosa, il noto imprenditore irpino che ha deciso di scendere in campo con il Movimento Cinque Stelle.