BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 28 febbraio 2018

EMPOLI-AVELLINO 1-1. D’Angelo a tempo scaduto: pari d’oro per i lupi

EMPOLI-AVELLINO 1-1

Empoli (4-3-1-2): Gabriel; Di Lorenzo, Veseli, Luperto, Pasqual; Bennacer (30′ st Brighi), Castagnetti, Krunic (37′ st Lollo); Zajc, Caputo, Donnarumma (42′ st Traore). A disp.: Meli, Maietta, Rodriguez, Polvani, Ninkovic, Imperiale.
All.: Andreazzoli.

Avellino (4-2-3-1): Lezzerini; Laverone, Morero, Kresic, Ngawa; De Risio (24′ st Moretti), Di Tacchio; Cabezas (20′ st Asencio), D’Angelo, Bidaoui (9′ st Molina); Ardemagni.
A disp.: Pizzella, Pecorini, Marchizza, Migliorini, Vajushi, Gavazzi, Falasco, Rizzato, Wilmots.
All.: Novellino.

Arbitro: Illuzzi di Molfetta.

Marcatori: 39′ pt Zajc, 50′ st D’Angelo.

Ammonizioni: De Risio.

Espulsi: D’Angelo(A)

Incredible al “Castellani” di Empoli. L’Avellino conquista un cardiopatico pareggio, al 95esimo, contro i toscani. In Toscana termina uno a uno tra le due compagini. Per i biancoverdi, in novanta minuti, un tiro, un gol, un punto. Capitan Angelo D’Angelo, così come all’andata, risolve il match trovando la rete decisiva. Il tapin vincente di Zajc, arrivato a cinque minuti dalla fine del primo tempo grazie alla complicità di Lezzerini, porta in vantaggio i padroni di casa. Gli uomini di Andreazzoli continuano poi a gestire la gara, mantenendo il risultato e concedendo poco agli avversari. Quest’ultimi, con gli ingressi in campo di Asencio e Moretti, riescono ad affacciarsi maggiormente dalle parti di Gabriel, senza però risultare particolarmente pungenti. Ma, all’ultimo secondo dell’ultimo minuto di recupero, D’Angelo, servito da Ardemagni, s’inserisce nella difesa avversaria e, con il sinistro, insacca alle spalle di Gabriel. Apoteosi al “Castellani”. Rocambolesco pareggio dei lupi. Conseguenza della giustificata esultanza di D’Angelo è stata un’espulsione per doppia ammonizione rimediata dal capitano biancoverde. I motivi di quest’ultima restano ancora ignoti, se non l’incapacità di Caputo di accettare il pareggio. Comunque, pareggio pesantissimo per gli irpini, in quel di Empoli. Ora, testa alla prossima. Al “Partenio-Lombardi” ci sarà il Bari. Sarà fondamentale dare continuità ai risultati.