BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 2 agosto 2018

IL MANDAMENTO. Maietta “chiama” Biancardi: “Uno sforzo in più per rendere idoneo lo stadio Fusaro”

Il sindaco Domenico Biancardi ci aiuti e ci permetta di disputare le gare interne della prossima stagione allo stadio Fusaro di Avella”. A lanciare l’appello alla fascia tricolore della cittadina archeologica è il direttore sportivo della formazione de Il Mandamento Sabatino Maietta. L’analisi dell’operatore di mercato scaturisce in seguito ai disagi che la formazione del presidente Angelo Annunziata ha fatto i conti nella passata stagione quando in seguito alla chiusura dell’impianto sportivo è stata costretta ad emigrare. “Giocare lontano da casa anche le gare interne non trasmette gli stimoli giusti a tutta la nostra compagine che, proprio nel momento topico della passata stagione, ne ha enormemente risentito. Purtroppo la situazione è delle più difficili, ma confidiamo pienamente nello spirito e nell’abnegazione del sindaco di Avella. Non chiediamo nessun stadio con ogni tipo di confort, ma solamente la possibilità di poter disporre del rettangolo di gioco per allenarci ed ovviamente per disputare le gare interne della stagione. Sappiamo perfettamente che per rendere idoneo l’impianto sportivo c’è bisogno di interventi ingenti, ma chiediamo al sindaco Biancardi di effettuare uno sforzo non indifferente per permettere ad una squadra di calcio di giovani avellani, l’unica del paese che milita nei campionati dilettantistici, a poter praticare la disciplina sportiva in condizioni quanto meno accettabili nel comune di appartenenza”.