BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 12 febbraio 2018

IRPINIA. Il comunicato stampa della Delegazione irpina dell’UNC sul caso acqua non potabile

È veramente inquietante la gestione della  vicenda dell’acqua non potabile al centro storico di Avellino per diversi giorni.

A parte l’informazione frammentaria e non sufficiente, che sicuramente non ha garantito la conoscenza a tutti,  mettendo in pericolo la salute pubblica,  risulta grave e preoccupante la gestione raffazzonata e poca chiara della vicenda.  Quante persone non sono state raggiunte dall’informazione  ed  hanno continuato ad utilizzare l’acqua non potabile?  E con quali conseguenze?  Pare che ci sia un’inchiesta giudiziaria in corso,  noi comunque, come Delegazione irpina dell’Unione Nazionale Consumatori la sollecitiamo,  per individuare eventuali responsabilità.

Perché in questa città tra aria inquinata ed acqua non potabile è in pericolo la salute di tutti noi cittadini,  e  crediamo che sia giunta l’ora di individuare i colpevoli e trovare le soluzioni.

Il Delegato provinciale U.N.C.

Enrico Ferrara