BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 5 giugno 2018

QUADRELLE. Ciano e la fine anticipata del campionato: “Una brutta vicenda…”

Dopo Carmine Antonio Napolitano tocca a Franco Ciano, l’ultimo tecnico della stagione del Quadrelle, tornare sulle vicende dell’abbandono del campionato. L’ex trainer rossonero ripercorre la situazione da dicembre e precisa alcuni aspetti. “Per quanto riguarda l’allontanamento di una parte dei componenti della rosa fu deciso strumentalmente ed autonomamente da una componente in seguito alla presa d’atto della possibilità della candidatura alle successive elezioni comunali del presidente Biagio Ferrara”.

I risultati della squadra. “Quando fu ingaggiato il sottoscritto la squadra non faceva risultati ed era precipitata a diversi punti di distanza dalla zona play off. L’allenatore non fu sostituito per sfizio, e questo lo dovrebbero sapere bene tutti i dirigenti visto che, a quanto mi risulta, l’esonero fu deciso in maniera collegiale, anche con i calciatori”.

Con Ciano alla guida il Quadrelle in nove sfide perde solo una volta. “Dopo la partita con il Marzano, però, accade che per questioni politiche non si va più a giocare e questo è stato l’aspetto più brutto della vicenda”.

Finisce una nuova puntata delle vicende calcistiche quadrellesi che si intrecciano con la politica.