BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 14 giugno 2018

QUADRELLE. Non è più l’ “Isola” vincente…salvato solo il seggio in consiglio comunale

Quasi venti anni senza vittorie elettorali di lista, ma almeno Salvatore Isola riesce a conservare il seggio in consiglio comunale dando continuità alla sua esperienza politica al servizio del paese.

L’ex sindaco e presidente della Comunità Montana, dopo le vittorie nel 1993 e 1997, registra l’ultima affermazione elettorale nel 2001 quando lanciò il vicesindaco Nicola Guerriero al timone del paese. Poi, per l’esponente politico locale, solo sconfitte. Nel 2003 fu Lucia Napolitano a porre fine all’egemonia della lista “Faro”, nel 2008 ci fu la ricusazione dello schieramento da parte della Commissione Elettorale Provinciale prima, del Tar poi e in conclusione del Consiglio di Stato; nel 2013 il ko per una manciata di voti ancora con la lista de “Il Ponte”. Nel 2018 Isola si schiera accanto a Capriglione, ma anche questa volta per il successo non è la volta buona.

Ad alleviare il ko ci pensano però le preferenze che l’ex sindaco ottiene. Isola, infatti, colleziona ben centoventi consensi che gli valgono la prima posizione degli eletti e che lo affermano ancora una volta una delle roccaforti elettorali del paese nonostante la carta d’identità lo porti alla soglia dei settant’anni. Insomma, i discorsi futuristici del paese passano ancora da lui…