BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 24 gennaio 2018

QUADRELLE. Novanta minuti e l’effetto Ciano è già travolgente: ora si pensa a chiudere con i tre punti il girone di andata

Effetto Ciano, ora il Quadrelle non vuole più fermarsi. Complice l’arrivo del nuovo allenatore, la compagine del presidente Biagio Ferrara vuole godersi il suo momento di ritrovato entusiasmo. Per continuare la sua risalita il neo trainer della compagine quadrellese non sembra intenzionato a mettere in campo autentiche rivoluzioni. Ciano, infatti, in attesa che il lavoro produca i suoi effetti positivi sulla squadra, seppur ci sarà bisogna di qualche settimana di pazienza, resta propenso nel mettere i calciatori della rosa in condizione di esprimersi al top. Ancora una volta, dunque, nessun stravolgimento. L’avvicinamento al suo modo di giocare da parte della squadra giungerà gradualmente. In questo momento la priorità resta quella di far funzionare quel potenziale della rosa che causa un black out era scivolato verso un anonimato in classifica. Aver rianimato una formazione che nelle ultime settimane sembrava aver perso il suo smalto e le sue sicurezze non era affatto facile, rappresenta già una prima impresa per Ciano che sabato scorso ha avuto il merito di saper preparare, anche nei dettagli, la delicata trasferta in casa della Carbonarese e raccogliere subito i risultati.

Ciano, ora, volta pagina e prepara il debutto casalingo. A Mugnano del Cardinale arriva il Barca Club Afragola, un avversario non irresistibile se si guarda la classifica, ma da battere non solo per proseguire la rincorsa ai play off, ma anche per chiudere un girone di andata comunque importante.