BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 8 dicembre 2016

SIRIGNANO. La convinzione di patron Colucci: “Il penultimo posto non ci fa paura, ci risolleveremo”

“Il momento non è dei migliori, ma vogliamo assolutamente invertire la rotta”. La vittoria manca da due mesi, la classifica dice penultimo posto in classifica. Per il Sirignano è un finale di anno decisamente importante. Due gare separano dalla sosta. Prima la trasferta di Casamarciano; poi la gara interna contro il Taurano. “L’obiettivo è quello di mettere in cascina il maggior numero di punti possibile”. Il presidente Andrea Colucci non fa tabelle di marcia, ma avverte: “Dobbiamo dare un senso a questo finale di anno”.

Si comincia dalla sfida sul campo della capolista. “Sappiamo che partiamo battuti, ma l’occasione sarà utile per vedere quello che sarà l’atteggiamento della squadra. Durante la settimana di riposo abbiamo lavorato molto per cercare di superare questo delicato momento che stiamo attraversando. Il gruppo è unito e volenteroso di riscattarsi. Siamo consapevoli che solo con il lavoro riusciremo ad uscire da questa situazione. Prima o poi ci risolleveremo. Il penultimo posto non ci spaventa, ma ci sta dando la carica per abbandonarlo al più presto”.

In questi ultimi centottanta minuti della stagione, dunque, un gran numero di aspettative ruotano intorno alla squadra. “Dovremo essere bravi e attenti, a cominciare dalla prossima gara. Dobbiamo cercare di concedere tanto agli avversari. Sappiamo che l’impresa sarà ardua, ma sappiamo anche che il Sirignano in occasioni del genere, come ci insegna la storia, è riuscito ad esaltarsi”.