BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 18 giugno 2017

SIRIGNANO. Parla Paola Bellofatto: “Dopo una sconfitta nascono sempre grandi vittorie”

Dopo il voto di domenica scorsa parola a Paola Bellofatto. “Noi con Voi” ha conquistato oltre settecento preferenze, ma a vincere è stata la lista di “Sirignano nel Cuore”.

Con la candidata a sindaco, che in minoranza insieme a Luigi Amodeo e Antonio Montuori rappresenterà i suoi elettori, facciamo il punto della situazione.

Paola Bellofatto, cosa ha determinato il risultato elettorale di domenica scorsa?

Credo che il popolo di Sirignano non era abbastanza pronto per svoltare, per cambiare. Noi abbiamo fatto il nostro egregio lavoro, condotto una campagna elettorale responsabile, e cercato di far passare la linea del rinnovamento che riportasse normalità amministrativa nel nostro comune. Il risultato delle urne è chiaro, ma noi siamo molto soddisfatti tenendo presente che dieci undicesimi erano alla prima apparizione elettorale”.

Perché guarda positivo?

Siamo una squadra giovane, motivata, e che era solamente alla prima esperienza elettorale. Quando abbiamo deciso di sottoscrivere le candidature in lista, noi tutti ci siamo preposti l’obiettivo, a prescindere dall’esito della consultazione dell’11 giugno scorso, di dare continuità all’impegno politico e amministrativo. L’urna ha decretato la nostra sconfitta per quanto riguarda la possibilità di accedere alla gestione amministrativa del paese, ma non ha di certo fermato i nostri propositi di renderci utili alla causa del paese. Anzi…”.

Prego…

Noi non indietreggeremo affatto su nulla e l’aver conquistato tre seggi in consiglio comunale significa che Noi con Voi riporterà la presenza di una minoranza concreta ed efficace che vigilerà attentamente su tutto l’operato amministrativo. Dietro a noi consiglieri comunali, inoltre, ci saranno tutti i candidati che hanno condiviso questa esperienza e tutti i nostri sostenitori”.

C’è qualche rammarico, o qualche scelta che non rifareste per cercare di giungere al successo?

Siamo una squadra giovane e abbiamo intrapreso un discorso all’insegna della coerenza. Non esser scesi a compromessi con qualcuno, o aver fatto promesse che oggi si stanno rivelando mendaci, ci permette di stare con la coscienza pulitissima, aspetto questo che nella politica di oggi non vale poco, ma tanto. Noi con Voi, del resto, sarà sempre animato da questi principi tenendo tra l’altro presente che una sconfitta aprirà le porte per una grande vittoria. E’ accaduto un po’ a tutti, per consuetudine, che prima di giungere ad un successo politico si sia passati per una sconfitta elettorale. Noi ripartiamo da qui. Le sconfitte aiutano a crescere, e sono sicura che noi lo faremo perché, tra l’altro, non avevamo e non abbiamo alcun interesse da difendere. Anzi, approfitteremo di questa esperienza per crescere ancora e per farci trovare pronti alla prossima circostanza”.

Cosa si augura per i prossimi cinque anni a Sirignano?

Veramente questo dovete chiederlo ai nostri amministratori. Noi, in qualità di opposizione, cercheremo di portare in consiglio le istanze dei sirignanesi, faremo le nostre proposte, e vigileremo attentamente su tutti gli atti che verranno posti in essere, non lesinando la possibilità di attingere alle autorità preposte qualora se ne ravvisassero le circostanze”.