BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 17 dicembre 2016

SIRIGNANO-TAURANO 1-1. Aubry su rigore evita la beffa, passo in avanti per i blucerchiati

SIRIGNANO-TAURANO 1-1

Sirignano: D’Alessio, Torella, Conte, Napolitano Ste., Colucci P., Napolitano Ste., Rosella (10’ st Cozzolino), Del Mastro, Ferrante (20’st Boccardi), Aubry, Cimmino (40’ st Crisci).

A disposizione: De Stefano, De Lucia, Biancardi, Recupito.

Allenatore: Accetta

Taurano: Policano, De Lucia, Siniscalchi (40’ st Graziano), Vecchione, Sepe M., Nappi (34’ st Vecchione M.), Cardaropoli, Di Meo (15’ st Storti), Sepe A., Ferrara, Castaldo.

A disposizione: Russo.

Allenatore: Siniscalchi

Arbitro: Denis Marco di Napoli

Reti: 5’ Sepe (T), 10’ st Aubry su rig. (S).

Note: gara disputata al “Sant’Andrea”, presenti circa cento spettatori.

Aubry evita la beffa, ma per Sirignano, se sotto il profilo dell’impegno non vi è nulla da recriminare, sotto il profilo dei risultati non arriva la svolta. Il 2016 si chiude con la conquista di un punto che risolleva i blucerchiati dopo cinque sconfitte consecutive, ma non permette di abbandonare quel penultimo posto che comincia a pesare. Il toccasana, a questo punto, potrebbe essere proprio la sosta natalizia che permetterà al tecnico Accetta di lavorare ed intervenire per colmare le lacune di una squadra che, forse, guardando quanto espresso sul rettangolo di gioco, meritava di più. Proprio come domenica scorsa a Casamarciano, o oggi al “Sant’Andrea” contro il Taurano. Un pari che sta anche questo stretto ai sirignanesi che, dopo lo svantaggio iniziale firmato da Attilio Sepe, reagiscono e producono diverse palle gol. Sotto porta però l’imperfezione regna sovrana e ci vuole un penalty di Aubry ad inizio ripresa per riagguantare gli ospiti. Il resto del match è vibrante; il Sirignano si allunga cercando di vincere la gara, ma lo spunto finale per i tre punti non arriva.