BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 12 gennaio 2018

UNIONE DEL BAIANESE. Non c’è accordo con Sirignano, l’annuncio shock del sindaco Colucci: “Siamo fuori”

Unione del Baianese, il comune di Sirignano saluta la compagnia. A margine della riunione dei sindaci del Mandamento tenutasi nella serata di venerdì per decidere una convergenza sul presidente da eleggere nel consiglio di lunedì 15 gennaio (Enrico Montanaro, Baiano, in pole?) arrivano le dure e pesanti dichiarazioni della fascia tricolore Raffaele Colucci.
“Avevo chiesto, in qualità di sindaco più longevo del Mandamento Baianese un riconoscimento all’impegno prestato per il territorio. Purtroppo così non è stato e all’arroganza e ai giochi di potere che puntualmente si mettono in pratica ho deciso di dire stop. Nel prossimo consiglio comunale che convocherà il mio presidente nei prossimi giorni al primo punto all’ordine del giorno ci sarà la fuoriuscita da questa associazione. Dopo aver preso provvedimenti istituzionali già qualche tempo fa con la comunità Montana ed altri enti istituzionali anche questa volta, senza paura, ci aggiungiamo a porre in essere un nuovo passo importante perché il sottoscritto non è un servo dei comunisti. Da questo momento in poi Sirignano congelera’ tutte le relazioni istituzionali con i comuni limitrofi. Ricordo che in molti dal sottoscritto hanno avuto solo del bene per il momento in cui sono stato utile”.
Le parole di Colucci sono destinate ad aprire una serie di non indifferenti reazioni e, perché no, condizionare il consiglio di lunedì prossimo. A questo punto la presenza di Colucci e dei suoi due consiglieri di maggioranza non è affatto scontata.