BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 14 aprile 2018

VIRTUS ENTELLA-AVELLINO 1-1. Punto d’oro in Liguria: quattro punti in due partite per Foscarini

VIRTUS ENTELLA-AVELLINO 1-1

VIRTUS ENTELLA (3-4-1-2): Iacobucci; Pellizzer (28′ st Icardi), Ceccarelli, Cremonesi; Belli, Acampora, Crimi, Aliji (16′ st Gatto); Aramu; La Mantia, Llullaku (11′ st De Luca). A disp.: Paroni, De Santis, Nizzetto, Troiano, Eramo, Ardizzone, Di Paola, Currarino, Brivio. All.: Aglietti.

AVELLINO (4-4-2): Lezzerini; Ngawa, Morero, Migliorini, Marchizza; Laverone (22′ st Gavazzi), De Risio (40′ st Moretti), Di Tacchio, Molina; Asencio (22′ st Ardemagni), Castaldo. A disp.: Casadei, Pozzi, Kresic, Vajushi, Morosini, Cabezas, Wilmots. All.: Foscarini.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta.

MARCATORE: 7′ st Asencio, 32′ st Ceccarelli.

NOTE: ammoniti De Risio, Llullaku, Pellizzer, De Luca, Ngawa. Angoli 9-2.

di Leo M. Pecorelli

L’Avellino rimedia un punto allo stadio “Comunale” di Chiavari, contro la Virtus Entella. Tra le due compagini termina uno a uno. Mister Foscarini, alla seconda gara sulla panchina dell’Avellino, presenta una formazione imbottita, con difesa e centrocampo blindati. La posta in palio, essendo una gara fondamentale per la salvezza, risulta particolarmente alta. Il primo tempo, però, riserva poche emozioni da ambedue le parti. Gli ospiti arginano bene gli attacchi avversari e, al settimo minuti della ripresa, Asencio servito da Molina schiaccia di testa alle spalle di Iacobucci. Avellino inaspettatamente in vantaggio. Arriva immediata la reazione dell’Entella, che incrementa il potenziale offensivo e crea insidie alla retroguardia biancoverde. Dopo un costante assedio, arriva la rete del pareggio. Ceccarelli, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, servito da De Luca che sfrutta un errore di Ngawa, in scivolata batte Lezzerini. Entella uno, Avellino uno. Gli uomini di Aglietti continuano ad attaccare, sfiorando in diverse occasioni il vantaggio. Negli ultimi minuti, Lezzerini si rende protagonista di un miracolo su una conclusione di Crimi. Gli irpini si salvano, conquistando dunque un punto importante, fuoricasa, contro una diretta concorrente per la salvezza. I play-out, comunque, restano distanti soltanto di due punti. E il resto del calendario, per i biancoverdi, s’appresta ad essere tutt’altro che abbordabile.