BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 8 dicembre 2018

BAIANO-LIONS MONS 2-1. Marotta show, i granata sono da play off

Doppietta di Marotta, il Baiano continua a volare. La vittoria contro gli irpini del Lions Mons Militum permette alla squadra di Santaniello di fare un ulteriore passo in avanti e di restare in piena zona play off. I segnali di ripresa per la formazione granata dopo la vittoria di Cimitile, sono tutti confermati. Anche sul piano caratteriale. Contro il Lions Mons Militum la gara non è stata affatto facile. I granata hanno incontrato un avversario che non aveva nulla da perdere, e che andava alla ricerca di punti per la conquista della salvezza. Il Lions Mons Militum, dal canto suo, mostrava un atteggiamento sornione, raccogliendosi in fase difensiva, e distendendosi in quella offensiva. Che la formazione altirpina, impegnata nella zona salvezza, non avesse intenzione di regalare nulla, lo si intuiva dai primi minuti di gioco quando cominciava a tenere alto il baricentro, evitando che i padroni di casa prendessero il sopravvento. Il Baiano si complicava subito la vita. Al decimo minuto della prima frazione la squadra di Santaniello restava in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Spasiano. Il secondo giallo scatenava le proteste dei locali. Il calciatore veniva atterrato in area da un avversario, i locali protestavano per la convalida del penalty, ma il direttore di gara espelleva il calciatore per simulazione.

Per il Baiano il match si metteva in salita. Sebbene gli uomini di Santaniello non demordessero, sono gli ospiti a sorprendere Vacchiano e a passavano in vantaggio con Iandoli. Il “Bellofatto” è annichilito, ma il tecnico aveva l’asso nella manica e trovava la svolta. Al quarto d’ora della ripresa Santaniello decideva di lanciare nella mischia Marotta. Il calciatore realizzava la doppietta che ribaltava il risultato e che portava il Baiano a consolidarsi nella zona play off del torneo. I granata, dopo un lieve periodo di appannamento, sono tornati quelli visti all’opera dall’inizio della stagione e fino ad un mese fa. Una reazione d’orgoglio per la squadra di Santaniello che ora vuole continuare a fare bene nelle ultime gare del 2018.