BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 31 Maggio 2016

AVELLA. C’è il bando per il Nucleo di Vigilanza e Promozione Culturale: ecco come candidarsi

Così come ampiamente annunciato nel giorno di questi giorni è stato reso noto il bando per la selezione del Nucleo di Vigilanza e Promozione del Patrimonio Comunale ad Avella.

Ecco le finalità:

Svolgere funzioni di monitoraggio e controllo di siti di interesse storico artistico ed archeologico, e beni appartenenti al patrimonio di risorse culturali, in raccordo con le Forze di Polizia e le strutture periferiche del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali; Svolgere funzioni di supporto ed azioni dirette a migliorare le condizioni di fruibilità pubblica dell’offerta di risorse culturali del territorio; Realizzare attività e progetti per lo sviluppo della domanda di fruizione, la partecipazione attiva, individuale e associata, e la promozione del patrimonio culturale; Progettare azioni di sistema per la creazione di reti di interesse e cooperazione interistituzionale finalizzate alla promozione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Due le categorie previste: Profilo di agente di vigilanza e controllo del patrimonio culturale; Profilo di agente di promozione del patrimonio culturale

La formazione degli elenchi non soggiace ad alcuna procedura selettiva, né prevedrà alcuna graduatoria di merito delle figure professionali, neanche con riferimento all’ordine di presentazione delle domande, né sarà prevista attribuzione di punteggi o altre classificazioni di merito; gli elenchi, formati a seguito dell’espletamento della procedura ad evidenza pubblica, saranno oggetto di aggiornamento semestrale a cura del responsabile del servizio.

Il Profilo di agente di vigilanza e controllo del patrimonio culturale, svolge attività di controllo dei siti “sensibili” e, in generale, dei beni sottoposti a monitoraggio, in raccordo con le Forze di Polizia e le strutture periferiche del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali; il profilo di agente di promozione del patrimonio culturale, invece, svolge attività di impulso progettuale e stesura di materiale documentale, assicura il supporto nella realizzazione di strategie ed interventi di marketing territoriale.

Per tutti gli interessati sarà possibile inviare la domanda di reclutamento correlata di curriculum secondo quanto previsto dal bando entro la data del 20 giugno.