BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 11 Aprile 2019

AVELLA. L’assessora Cerbone acquista beni scolastici di tasca propria

Per risolvere il disagio degli alunni della scuola primaria di Avella ci ha pensato in prima persona l’assessora all’istruzione Santina Cerbone. L’esponente della giunta Biancardi ha finanziato di tasca propria la riparazione e l’acquisto delle veneziane all’interno delle aule per evitare l’eccessiva esposizione degli alunni alla luce del sole che penetra all’interno. Una situazione precaria che nel corso delle ultime settimane si è accentuata a causa del cambiamento di stagione.

Gli studenti avellani lamentavano nel corso delle lezioni il fastidio verso il corpo docente. L’istituzione scolastica, a sua volta, ha provveduto ad allertare l’assessora al ramo che subito si è mobilitata per cercare di porre fine alla situazione disagevole. Il suo impegno è risultato tempestivo tant’è in pochi giorni si è prima provveduto ad effettuare una valutazione dell’intervento da compiere, e poi si è deciso di acquistare le veneziane laddove quelle preesistenti non potevano essere oggetto di riparazione.

Nella giornata odierna l’intervento è stato ultimato con buona soddisfazione degli alunni. Con il suo gesto l’assessora Cerbone ha confermato la sua vicinanza alle dinamiche del mondo scolastico cittadino tanto da ricevere i complimenti del sindaco Domenico Biancardi, dei colleghi della maggioranza e diversi attestati di stima dai concittadini.