BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 13 Settembre 2021

AVELLA. Manifesti, V. Biancardi: “I cittadini mi conoscono, non ne farò”

“Guerra dei manifesti”, situazione attenzionata ad Avella. Il mancato rispetto degli spazi tiene banco nella campagna elettorale della cittadina archeologica.

Sulla vicenda denunciata dal candidato consigliere della lista “Libero Pensiero” Guerino Silvestri, interviene anche il candidato sindaco della lista “Colomba” Vincenzo Biancardi.

Per questa campagna elettorale – afferma – ho deciso di non stampare alcun manifesto. Sono nato e vivo in questo paese, e dopo esser stato sindaco qualche anno fa, svolgo anche la mia professione. Quindi la popolazione mi conosce molto bene…”. Nonostante la situazione oggetto di attualità, Biancardi si augura che “la campagna elettorale prosegua in maniera tranquilla e serena, evitando tensioni rispetto a questa questione. Dico no a polemiche inutili. Piuttosto preferisco concentrarmi sui contenuti del confronto che dovrà esserci tra tutti i candidati”. Tra le motivazioni che hanno spinto Biancardi a non prendere in considerazione l’ipotesi di affiggere manifesti per le cantonate del paese, vi è “il mutamento delle modalità di comunicazione. Oggi gira tutto intorno ai social, e credo che la pubblicizzazione di slogan e quant’altro attinente alla campagna elettorale, possa avvenire tranquillamente anche attraverso questa modalità”.