BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 5 Gennaio 2019

AVELLA. Sarà l’anno del Museo Archeologico?

Sarà l’anno dell’inaugurazione del museo archeologico di Avella? Tutti gli indizi sembrano condurre, inevitabilmente, a quel percorso relativo al completamento dell’offerta turistica del comune mandamentale. Dopo un lungo periodo di attesa contrassegnato dall’ultimazione degli interventi presso la struttura che sorgerà all’interno del palazzo baronale “Livia Colonna”, le attenzioni degli addetti ai lavori, complice l’inizio del nuovo anno solare, sembrano essere dirette esclusivamente in questa direzione.

Il sindaco Domenico Biancardi, con il suo entourage, specie nell’ultima parte del 2018, ha lavorato in stretto contatto con la ditta incaricata all’ultimazione degli interventi per essere delucidato sulle varie situazioni in itinere. Ora il tutto sembra essere ultimato, con gli ultimi pareri delle autorità preposte che sembrerebbero essere giunti sulle scrivanie degli addetti comunali.

Potrebbe toccare ad un parterre istituzionale di rilievo, con in prima fila, ovviamente, il sindaco-presidente della Provincia Biancardi, a fare gli onori di casa per un evento che potrebbe segnare una nuova svolta nella storia recente dei flussi turistici in paese. Il percorso cominciato nel 2011 e che ha visto l’amministrazione comunale procedere prima al recupero dei beni archeologici, e poi al ripristino della loro funzionalità nei confronti del pubblico. Un lungo tragitto che ha visto il comune allacciare un rapporto proficuo con le associazioni, ma anche dare ossigeno al fenomeno della disoccupazione mettendo in servizio diversi giovani nell’ambito del SIAT, sfruttando a pieno parte delle leggi regionali. Ora con l’ultimazione del museo l’offerta turistica del comune di Avella è pronta ad ampliarsi sempre di più. Ed il numero di visitatori in paese è destinato ad incrementare ancora.