BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 17 Marzo 2019

AVELLA/SPERONE. Bus, dimesso il conducente. Quel che resta dell’impatto. FOTO-VIDEO

Dopo circa sei ore di lavoro sta tornando alla normalità la situazione lungo la strada Nazionale nel tratto compreso tra Avella e Sperone. L’incessante lavoro dei Vigili del Fuoco, unitamente ai Carabinieri della Stazione di Avella, ha permesso di concludere tutti i rilievi di rito e di dare il via libera agli interventi di rimessa alla normalità e sicurezza sulla strada teatro del sinistro.




Le indagini degli addetti ai lavori serviranno ad accertare cause e responsabilità dell’accaduto. Il bus di linea dell’Eav che copre la tratta mattutina tra Baiano e Carbonara di Nola, mentre procedeva proprio in direzione di quest’ultimo comune, ha travolto una Fiat Punto mentre si immetteva sulla strada. Il bus, ridotto in macerie, è stato recuperato grazie ad un’autogru dei Vigili del Fuoco senza non poca fatica. Ora, sul posto, sono all’opera i tecnici dell’Enel e della Soigea di Sarno per sostituire un palo dell’energia elettrica divelto dall’impatto tra il Bus e la recinzione di un’abitazione privata al lato opposto della carreggiata. I tecnici delle due società, inoltre, procederanno a ripristinare, nel giro delle prossime ore, l’energia elettrica nella zona e a rimettere in sicurezza l’intera area.

Intanto è stato dimesso dal pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino il conducente del bus dell’Eav coinvolto nell’incidente. Sin dai momenti seguenti all’impatto le sue condizioni erano apparse buone. L’uomo, infatti, aveva dialogato con i primi soccorritori che si erano sincerato del suo stato di salute dopo il terribile impatto. Il ricorso alle cure mediche del nosocomio avellinese ha escluso conseguenze ben più gravi. Per lui solo un grande spavento, ma nessuna ferita particolare. Illeso, invece, il conducente della Fiat Punto.