BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 27 Maggio 2019

AVELLINO. Ballottaggio tra Cipriano e Festa. Disfatta per il M5S

Ad Avellino sarà ballottaggio il 9 giugno tra Luca Cipriano e Gianluca Festa. In attesa dei dati ufficiali (spoglio iniziato oggi alle ore 14.00, dopo aver espletato tutte le operazioni per le elezioni europee), come gli exit poll avevano previsto, sarà scontro tra i due candidati di Mai Più ( appoggiato da Mai Più, Partito Democratico, Avellino Più +) e di Davvero Avellino (formato dalla coalizione Ora Avellino, Avellino vera, W la libertà). Cipriano ha ottenuto quasi 10mila, mentre Festa 8150 pari al 28,35 %.

Terza forza delle amministrative è il Movimento 5 Stelle con il candidato Ferdinando Picariello, che guadagna solamente il 12,03 % dei consensi. Troppo poco per concorrere al ballottaggio del 9 giugno. Insomma, altra delusione per i grillini, che dopo il flop delle europee vedono sfuggirsi anche il capoluogo irpino. I pentastellati avevano guidato per circa 6 mesi Avellino con la giunta Ciampi, prima di decadere per la mozione di sfiducia votata dai precedenti consiglieri comunali.

Forza Italia esce bene con Dino Preziosi, migliorando il tiro delle europeee, ma comunque fuori dalla lista per il ballottaggio. Male, invece, la Lega con Biancomaria D’Agostino, che conquista a malapena il 6,93 % dei voti.

Amalio Santoro riceve solamente il 7,31% dei consensi e totalmente fuori dai giochi.