BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 25 Marzo 2020

AVELLINO. Il dottor Esposito:”Rispettiamo le indicazioni del Governo e presto torneremo insieme.”

Il dottore Gennaro Esposito, medico sociale dell’U.S. Avellino e dirigente medico di primo del reparto di ortopedia e traumatologia dell’ospedale Cardarelli di Napoli, ha inviato un messaggio tramite a tutti i tifosi biancoverdi, in un periodo così complicato e complesso per l’Italia a causa del Covid-19. Il medico biancoverde esorta tutti i tifosi biancoverdi a rispettare le normative del Governo per contrastare l’avanzata del Coronavirus: “Purtroppo quello che sta vivendo il mondo è qualcosa di estremamente grave, ci troviamo tutti i giorni a combattere, 12 ore al giorno, per sconfiggere questo virus. Quello che mi sento di dire, oltre a ringraziarvi per tutti gli attestati di affetto e di stima, è di restare a casa. La prevenzione è l’unica arma che ci consente di sconfiggere questo virus, nel lavarci le mani, rispettare le distanze, nell’uscire il meno possibile se non per motivi di estrema necessità. L’Avellino Calcio è stata la prima squadra, e ne vado orgoglioso, ad adottare questi criteri per i propri tesserati. Oggi possiamo dire che siamo riusciti ad ottenere quello che noi medici riteniamo fondamentale ovvero la salvaguardia della salute di tutti i tesserati. Siamo riusciti a farlo però voglio lanciare un appello a tutti: che restiate a casa, lontani da fonti di infezione, mantenete le distanze e rispettate quello che viene detto dal Governo, per favore rispettiamo le indicazioni e presto torneremo insieme.

Lo staff tecnico continua a monitorare costantemente gli atleti, nonostante le grandi difficoltà del momento: “Nonostante questo periodo, lo staff medico e tecnico continua a seguire i tesserati 24 ore su 24, tutti gli atleti hanno una dieta personalizzata fatta dallo staff medico che prevede il minor introito possibile di carni rosse, più carni bianche e pesce e un programma tecnico in accordo con preparatore atletico e fiositerapista personalizzato per ogni singolo atleta per mantenersi in forma. Non sappiamo quando si rientra e ci preoccupa il ritorno in campo, da professionisti dobbiamo garantire che tutti gli atleti devono rientrare allo stesso modo per evitare infortuni. Bisogna portare tutti gli atleti sia infortunati sia chi no allo stesso livello, eseguire test per valutare lo stato di forma di ognuno e garantire la salute nelle prossime partite perché si prevede un numero concentrato di partite se si dovesse giocare. Stiamo lavorando già da adesso per un futuro rientro e per garantire alla squadra tutti gli atleti al massimo della forma.”

Infine, il dottor Esposito ha voluto ringraziare tutti i componenti dell’assetto societario, che stanno continuando a lavorare tra mille ostacoli: ” Un ringraziamento va al presidente D’Agostino, alla moglie Antonella, all’amministratrice Paola Luciano e al figlio Giovanni per farci sentire ogni giorno affetto, stima e professionalità. Siamo fieri di far parte della famiglia Avellino, la società ci è sempre vicina e ci manifesta sempre l’affetto. Un ringraziamento al team manager Christian Vecchia che ogni giorno si fa sentire con professionalità, all’addetto stampa Giuseppe Matarazzo e al segretario Tommaso Aloisi. Un grazie alla stampa per il risalto che dà all nostra professionalità e lavoro. E non per ultimo un abbraccio a tutti i tifosi e al popolo irpino che ogni giorni ci riempie di messaggi e affetto. Vi prometto che vinceremo questo battaglia, anche noi che siamo in prima linea in ospedale, e torneremo a festeggiare. Uniti torneremo. “Io resto a casa”, forza Avellino e forza Lupi”.