BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 30 Dicembre 2018

AVELLINO-MILANO 85-81. I lupi costringono la capolista al ko

di Francesco Alfonso Barlotti

Avellino scrive un altro pezzo di storia, nonostante le difficoltà economiche, battendo la prima un classifica per 85-81

È la terza vittoria consecutiva pera Sidigas Avellino, dopo la grandissima prestazione di domenica scorsa contro Torino.

Una vittoria di cuore e grinta per la Scansdone, che viene trascinata da Sykes con ben 31 punti realizzati e 7 triple.

Starting five: Sykes, Nichols, Filloy, Young e Green.

1° quarto:a sbloccare il match è la Scandone con Sykes. Risposta dell’Olimpia con Gudaitis, ma la risposta della Sidigas non si fa attendere con Nichols. Fontecchio da +3 (4-5). Ancora tripla per Milano con James, poi Sykes per gli irpini. Grande stoppata di Green.

Patrick Young ferma Fontecchio. Tagliata di Filloy per Young, che a sua volta smista a Green, che non sbaglia. Fontecchio per l’Armani. Avellino-Milano 11-11. Gudaitis fa due su due dalla lunetta. Nichols ancora per la Scandone. Prima Green dalla lunetta e poi, l’italo-uruguaino. Scandone avanti di +4. Primo fallo di D’Ercole, Della Valle non sbaglia i due tiri liberi a disposizione.  Campani allunga ancora momentaneamente il vantaggio (19-17). Il numero 6 biancoverde non sbaglia dalla lunetta. Bomba di Ariel Filloy e di Jerrells. Sidigas Avellino-Olimipia Milano 24-20.

2° quarto: Kuzminskas a segno dalla lunetta. Vucinic chiama i suoi: time-out. Primo fallo di Spizzichini, il 19 milanese fa uno su due dalla lunetta (26-25). Sykes per tripla (9 punti messi a segno fino ad adesso). Ancora tripla del folletto di Chicago. Time-out per l’Olimpia Milano. Fortunato Kuzminskas. Sidigas Avellino ancora in avanti di +4 con Spizzichini. Tripla dell’ex Venezia per la Scansdone. (36-31). Sykes ancora a segno. Secondo fallo di Spizzichini, James mette a segno un tiro libero a disposizione. Il numero 28 biancoverde a referto con un no-look. Kuzminskas ancora per i lombardi. Sidigas Avellino- Olimpia Milano 40-36. A 37 secondi dalla fine del secondo quarto Milano accorcia le distanze con James. Time-out Sidigas.

Milano annulla il vantaggio degli irpini: Kuzminskas fa tutto in tre tempi (canestro da due e tiro libero). Nichols per la Scandone fa due su due dalla lunetta. Fine 42-41.

3° quarto: Della Valle apre le marcature della terza frazione. Young in schiacciata per la Sidigas. Sykes strappa le palle a Brooks e va a canestro. Risposta di Micov per l’Avellino. (46-46). Filloy a referto. Tripla di Micov. Campani realizza i due tiri dalla lunetta. Tripla dall’angolo di Della Valle per Milano. Schiacciata strabiliante di Sykes. Una vera bolgia il Palazzetto. Green fa uno su due dalla lunetta. Sidigas Avellino- Armani Olimpia Milano 55-54. Tripla di Sykes. Ancora il folletto di Chicago nel giorno del suo compleanno:26 punti realizzati. Non si ferma più il playemaker americano, ancora a segno. Vola la Sidigas di +5 punti. Avellino-Milano 63-58.

4° quarto: Micov e Jerrells a referto per Milano. Tripla di Filloy. James fa 3 punti: tiro libero e canestro successivamente. Nichols trascina la Sidigas, Gudaitis due su due dalla lunetta. Demetris Nichols a segno per la Scandone. Antisportivo di Micov ai danni di Young, l’ex Olympiakos non sbaglia i due tiri liberi a disposizione. Sykes da 2 dalla lunetta. Caleb serve un +3 importantissimo, in un momento così teso e delicato della partita (77-73). 5° fallo di Fontecchio, Green non sbaglia i due tiri liberi. Assist di Filloy per Young, il numero 4 regala due punti importantissimi. Milano sotto di 6 punti. James due su due dalla lunetta. Green ancora per la Scandone. Schiacciata importantissima per la vittoria della Sidigas, quando mancano 18 secondi alla fine del match. Time-out per la Scandone. Filloy due su due dalla lunetta.

Finisce 85-81.