BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 10 Marzo 2019

AVELLINO-VARESE 76-71. Prima sprofonda, poi si rialza: Scandone, che vittoria

di Francesco Alfonso Barlotti

Dopo la deludente e brutta sconfitta di domenica scorsa contro Trento, la Sidigas Avellino è chiamata al riscatto casalingo contro l’Openjobmetis Varese.

È di vitale importanza questa vittoria per rimanere agganciati ai piani alti della classifica e scacciare questo trend negativo.

Coach Vucinic si affida a: Green, Silins, Harper, Sykes e Ndiaye.

1° quarto: a rompere per primo gli indugi è Ndiaye, poi, però, è Varese a firmare il sorpasso con Avramovic e la tripla di Moore (2-5). Rullo compressore Varese, che vola a +8 sulla Scandone: Avramovic, bomba Architetto e canestro dell’ex Scrubb. Time-out per gli irpini. Ndiaye alla sua prima stoppata sul 4 di Verese; i lombardi non demordono e canestro da 3 per Archie (4-17).  Biancoverdi escono finalmente dal lungo letargo con Green, che fa 1 su 2 dalla lunetta. Esce il senegalese per il neo acquisto Udanoh;l’ex Cantù trova i primi due punti del match (7-19).

Moore ancora per l’Openjobmetis. Campogrande dalla lunetta ricorda alla Scandone di essere ancora in campo, ma quanta fatica per arrivare a canestro. Replica immediata di Varese con la tripla di Ferrero. Seconda sospensione per la Sidigas.

Chiude il primo quarto la bella tripla di Campogrande. Fine quarto: 15-27.

2° quarto: con tanta sofferenza si apre per la Scandone il secondo periodo, break positivo di 6-0 a favore di Varese. Due triple consecutive a firma di Salumu e Tambone.

Si sveglia finalmente Sykes con una delle sue solite bombe, ma nulla è valso, perché è immediata la replica di Tambone. Rimbalzo ottimamente raccolto da Ianuzzi ed allunga ancora il vantaggio dei biancorossi (18-38).

Time-out Varese. Harper e il folletto di Chicago allegriscono un pochino il netto svantaggio (24-44). Cain non sbaglia dalla lunetta. Il primo tentativo da +3 per Sabatino sfuma, ma l’appuntamento con il canestro arriva al secondo. Time-out Varese. Cosa sta succedendo a questa Scandone? Totalmente assente in campo e il balia dell’avversario. Un pugile sul ring, ormai quasi al ko che continua ad incassare colpi. Serve una svegliata e subito. Bomba di Campogrande, che fissa il risultato sul 29-50. Avramovic trova la tripla sulla sirena. La Sidigas rientra negli spogliatoi tra i fischi e le polemiche degli spettatori. Una brutta ed imbarazzante, davvero, Sidigas fino ad adesso. Fine quarto: Sidigas Avellino- Openjobmetis Varese 30-53.

3° quarto: il senegalese accorcia per la Scandone,poi commette fallo su Cain. Il 16 varesino mette a segno un tiro su due a disposizione (35-54). 6-0 della Scandone: due bombe consecutive trovate prima da Harper e successivamente da Silins. Il lupo finalmente si è svegliato ed ha iniziato ad ululare. Si sblocca anche Green, dopo i 3 punti realizzati nel primo quarto. La Sidigas si fa sempre più sotto e si porta a meno -14. Time-out d’emergenza di Caja. Silins dall’angolo non trova l’appuntamento con il canestro. Sykes da 3: canestro e tiro libero centrati. Archie chiama da 3. Ndiaye sbaglia e trova il ferro, però Green approfitta ed insacca il rimbalzo (46-59). Non ne sbaglia una Avramovic, altra tripla per lui (13 punti fino adesso). Green ci prova dall’arco, ma la palla non entra ed arriva subito a supporto l’ex guardia di Brindisi in schiacciata. Ancora Harper su assist di Sykes, in un contropiede 2 vs 2. Bellissima intesa tra Harper e Green, che con una palla filtrante taglia in due la difesa lombarda e lo statunitense in schiacciata completa il tutto.

Il senso di branco e di squadra finalmente sta facendo reagire la squadra irpina, dopo aver vissuto la prima frazione in totale penombra di Varese. Fine quarto: 54-62.

Ultimo quarto: Scrubb a referto, in seguito la tripla di Campogrande. Scandone incontenibile, -5 da Varese. PaladelMauro in fibrillazione. Udanoh is on fire: prima riesce ad insaccare, poi si guadagna e non spreca il tiro libero (61-66). Sospensione di Vucinic. Minuti di stallo tra le due formazioni interrotto da Scrubb. 4° falli di Ferrero su Green, il cestista americano fa 2/2. Archie sbaglia dalla lunetta e la Scandone ringrazia. 17 punti per Green, il quale conquista 4 punti consecutivi importantissimi (tiri liberi e canestro). Scandone a -1, poi la tripla dall’angolo di Udanoh e prima accelerata del match della Scandone. Time-out Sidigas (70-71).  Udanoh recupera palla a centrocampo e tutto solo in lay-up appoggia a canestro. Time-out di Caja. Silins toglie le castagne del fuoco e in particolare quella di Avramovic, Green mette a segno un canestro sensazione a 10 secondi dalla fine. Sykes chiude definitivamente i conti dalla lunetta e mette in cassaforte la vittoria. Fine partita: 76-71.

Come dice Jovanotti: “il più grande spettacolo del Bing Bang” è stata questa Sidigas Avellino, dopo una prima frazione davvero d’incubo ha ribaltato il risultato. Sensazionale la squadra irpina, che si è saputa compattare e rimettersi in carreggiata, nonostante le difficoltà.

Harper (14 punti) e Green (19 punti) si sono immolati alla morale della vittoria. Le triple dell’ex Brindisi e i punti dell’americano ha permesso di trascinare fuori dalla burrasca la squadra.