BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 27 Febbraio 2021

BAIANESE. Bus mandamentale, i chiarimenti di De Laurentiis

Dispiace che le mie parole siano state fraintese, ma le critiche erano rivolte all’ente Provincia, e non alla ditta che gestisce il servizio della Circolare Urbana Mandamentale”. Ad affermarlo è il portavoce di Baiano di Fratelli d’Italia Stefano De Laurentiis. “Dopo le nostre perplessità sull’utilità del servizio così come preimpostato sin dall’istituzione risalente allo scorso ottobre, avremmo auspicato dei chiarimenti da parte di Palazzo Caracciolo, invece non è stato così. Il comportamento dell’ente guidato dal sindaco di Avella Domenico Biancardi ci risulta molto incredibile soprattutto negli ultimi tempi. A confermare la nostra tesi i progetti interminabili come quello di una rotonda all’uscita del casello autostradale di Baiano che, nonostante i proclami da qualche anno a questa parte non viene mai realizzata, e quello di un inutile Traforo dove alla fine non si arriverà a nulla, mentre oggi si stanno spendendo soldi inutilmente per gli studi di fattibilità”.

Tornando alla questione del bus mandamentale, De Laurentiis rimarca: “Siamo ancora in tempo per rimodulare il servizio. Innanzitutto si deve prevedere un collegamento efficace con il Distretto Sanitario, mentre tutto il percorso deve essere pubblicizzato maggiormente perché non tutti sono a conoscenza degli orari e dei costi. La domenica – conclude il rappresentante baianese del partito della Meloni – sarebbe opportuno istituire corse specifiche per raggiungere il mercato settimanale di Sperone che risulta quello più frequentato tra tutti quelli del Mandamento”.