BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 13 Agosto 2019

BAIANESE. Caldo record, tre anziani ricoverati in ospedale

Grande caldo, è emergenza nel Mandamento Baianese. Dalla giornata di sabato il territorio mandamentale è attraversato da una eccezionale ondata di calore che sta generando non pochi disagi. Le temperature ad oltre 40 gradi nelle ore più calde della giornata stanno facendo soffrire un bel po’ di persone.




Negli ultimi due giorni, a seguito del manifestarsi degli effetti dell’anticiclone africano di origine sahariana, sono cresciute le richieste di intervento per una delle categorie maggiormente esposte ai rischi delle temperature elevate. Parliamo degli anziani. Per tre di loro, due residenti ad Avella, uno residente a Baiano, c’è stato bisogno del ricorso alle cure del pronto soccorso. Un intervento tempestivo, quello dei medici dei nosocomi di Avellino e Nola, che hanno permesso di aiutare le persone in questione, tutto con età superiore ai 70 anni, alle prese per lo più con problemi di natura respiratoria. Le loro condizioni restano tutt’ora sotto osservazione anche se il peggio sembra essere passato.

Visto il protrarsi dell’eccezionale ondata di calore con temperature ben al di sopra della soglia stagionale, le raccomandazioni degli esperti restano sempre le stesse. Particolare attenzione, dunque, viene riposta non solo per gli anziani, ma anche per i bambini. Tra i consigli più utile persistono quelli di evitare spostamenti nelle ore più calde della giornata, di consumare bevande gassate e di consumare, dal punto di vista alimentare, piatti freddi.

Quanto alle previsioni del tempo, invece, il caldo record è pronto a concedere una tregua a partire dalla giornata di mercoledì.