BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 13 Gennaio 2021

BAIANESE. Corse scolastiche, almeno 5 nuovi bus per coprire il servizio in sicurezza

È ancora agli albori il servizio scolastico di supporto all’Air per l’implementazione, in totale sicurezza, delle corse da e per il capoluogo anche per gli studenti delle scuole superiori del Mandamento Baianese. Sul territorio mandamentale, vista la capacità di ogni bus di contenere un’affluenza pari al 50% della capacità totale, si attendono lumi da Avellino per organizzare il trasporto.

L’Air nel corso di questi giorni, oltre al ricorso dei vettori esterni (che dovrebbero essere invitati dalla stessa azienda), sta prendendo in considerazione anche l’ipotesi di impegnare più mezzi e più autisti. Nelle scorse ore la questione della rimodulazione del servizio a partire da lunedì 25 gennaio è stata al centro di un incontro con le organizzazioni sindacali.

Secondo quanto formulato dall’azienda che gestisce il trasporto pubblico in Irpinia, per venire incontro alle esigenze degli studenti, occorrerebbero circa quaranta nuovi mezzi. Almeno venticinque bus dovrebbero essere individuati mediante la procedura del ricorso alle società private, mentre per quanto riguarda il resto dei mezzi, l’Air sarebbe pronta a mettere mano alla propria flotta, richiamando anche gli autisti dei bus che avevano visto cessare i loro rapporti di lavoro, a tempo determinato, nel corso dei mesi addietro.

Nel caso del Mandamento Baianese la situazione sarà delineata nel corso dei prossimi giorni. Il servizio da garantire non riguarderebbe solo i comuni della provincia di Avellino al confine con quelli del napoletano, ma anche le corse scolastiche per il capoluogo irpino che abbracciano i comuni dell’hinterland nolano e della stessa città bruniana. Potrebbero servire almeno cinque bus, in aggiunta alle corse esistenti, per garantire il servizio in sicurezza del trasporto scolastico da e per Avellino.