BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 22 Settembre 2019

BAIANESE. Dimensionamento scolastico, sarà alleanza con il Vallo Lauro?

Dimensionamento scolastico, summit tra il presidente della Provincia Domenico Biancardi, il consigliere provinciale all’istruzione Girolamo Giaquinto, il provveditore agli studi Rosa Grano, l’assessore all’istruzione del comune di Avellino Giuseppe Giacobbe e diversi dirigenti scolastici. Dopo aver perso circa mille iscritti, in Irpinia ci si interroga sugli scenari in vista dell’anno scolastico 2020-2021. Dopo aver visto saltare undici presidenze in provincia, si lavora per cercare di non perdere altri istituti e proporre una sorta di razionalizzazione per aree geografiche.

Il lavoro che ci attende non è semplice – fa sapere il provveditore Rosa Grano – il nostro obiettivo è quello di salvare le presidenze ed evitare sottodimensionamenti”.

Tra le ipotesi di accorpamento sulla cartina provinciale, prende corpo la possibilità anche per i comuni del Mandamento Baianese di dare vita a nuove unioni. Sul territorio sono attualmente sono tre i plessi scolastici (Mugnano-Quadrelle-Sirignano; Avella; Baiano-Sperone) con una buona scorta di studenti di gran lunga superiore, numericamente, alla soglia delle seicento unità (previste dalla legge per tenere in vita un istituto comprensivo). Nelle prossime settimane, in seguito alle riunioni in programma, potrebbero essere prese in considerazione eventuali forme di cooperazione con gli istituti del Vallo Lauro. Al momento esiste già una cooperazione scolastica con il Liceo Scientifico di Mugnano del Cardinale, l’Istituto per i Servizi Commerciali di Avella, e le sedi per i servizi alberghieri e musicali di Lauro e Marzano di Nola che danno vita all’istituto di istruzione superiore Nobile Amundsen di Lauro.