BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 10 Novembre 2020

BAIANESE. Dopo il ritorno in Nazionale, Soriano già titolare contro l’Estonia?

Tornato in Nazionale dopo 4 anni, Roberto Soriano mercoledì sera potrebbe subito indossare da titolare la maglia azzurra. Nell’amichevole contro l’Estonia (mercoledì sera) il Commissario Tecnico Roberto Mancini (positivo al Covid-19, in panchina ci sarà il suo vice Alberico Evani) potrebbe affidargli un ruolo importante dal primo minuto al calciatore speronese che, dopo una rincorsa estenuante, vuole garantirsi fiducia e scalare ulteriori posizioni nelle gerarchie tecniche per occupare un posto nella futura lista dei 23 per l’Europeo 21.

La nuova vita di Soriano con la maglia azzurra ricomincia in un 2020 che dal punto di vista calcistico, al calciatore mandamentale ha regalato importanti soddisfazioni. Con il Bologna, infatti, il rendimento del centrocampista agli ordini del tecnico Sinisa Mihailovic, è decisamente entusiasmante. In questa stagione, Soriano ha collezionato 4 reti e 3 assist in 6 presenze.

Il debutto di Soriano con la maglia della Nazionale, invece, risale al 16 novembre 2014. Al “Meazza” Roberto (a 23 anni) disputò poco più di un’ora di gara (62 minuti) agli ordini del C.T. Antonio Conte nella gara di qualificazione agli Europei contro la Croazia. Terminò uno a uno. Il dopo match fu segnato dalle sue prime interviste e dalla conferma dell’amore nei confronti della sua terra natia, ovvero Sperone.

Soriano con Conte colleziona in tutto 8 presenze nel biennio 2014 – 2016 (4 nelle gare di qualificazione, 4 in amichevoli). Il calciatore sembra lanciato verso la convocazione ad Euro 2016, ma prima della conferma della lista, il suo nome viene depennato. L’ultima apparizione di Soriano con la maglia della Nazionale Italiana di Calcio risale al 17 novembre 2015 contro la Romania (2-2), guarda caso proprio al “Dall’Ara”, il nuovo stadio che lo ha praticamente incoronato da circa due anni, facendogli ritrovare proprio l’azzurro.