BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 12 Luglio 2020

BAIANESE. False attestazioni per bidelli, altri 6 mesi di indagini per i 57 indagati

False attestazioni per bidelli, prosegue l’indagine della Guardia di Finanza.

Ad essere interessate dall’inchiesta, così come riportato dal “Quotidiano del Sud”, ben cinquantasette persone, di cui dodici residenti in Irpinia, alcune dei quali anche nel Mandamento Baianese. La vicenda è legata alle indagini scattate in varie Procure della penisola relative a segnalazioni di titoli falsi per accedere alle graduatorie dei collaboratori scolastici.

Nei giorni scorsi il Sostituto Procuratore della Repubblica di Avellino Fabio Massimo Del Mauro ha chiesto al Gip del Tribunale di Avellino Paolo Cassano una proroga di altri sei mesi per permettere ulteriori accertamenti da parte della Guardia di Finanza. Sul territorio mandamentale gli uomini della Tenenza guidata dal Luogotenente Luciano Fasolino hanno eseguito diverse comunicazioni a residenti che, secondo quanto previsto dall’accusa, sarebbero stati fruitori e utilizzatori di false attestazioni per arrivare ad ottenere gli incarichi come collaboratori scolastici a tempo determinato.

A breve si conoscerà la decisione del Gip del Tribunale di Avellino sulla richiesta tenendo presente anche eventuali memorie che potrebbero presentare gli indagati.