BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 18 novembre 2018

BAIANESE. Nuovo incidente lungo la Nazionale, torna d’attualità la questione sicurezza

 

Il recente, ennesimo, sinistro lungo la strada Nazionale che collega i comuni mandamentali apre, inevitabilmente, un nuovo capitolo dell’annosa questione della sicurezza lungo l’arteria. Per cause decisamente fortuite non siamo qui a parlare di vittime, ma la situazione, ancora una volta, finisce sotto la luce dei riflettori.

La carreggiata ristretta (in alcuni tratti), l’elevata velocità, la scarsa illuminazione rappresentano solamente alcuni dei rischi maggiormente incombenti per gli automobilisti  che transitano lungo la zona, per i pedoni e per i residenti. Sebbene la situazione nel centro abitato del comune di Mugnano del Cardinale sia notevolmente migliorata a seguito dell’apertura “fittizia” della Variante al traffico cittadino, lo stesso non si può dirlo per i tratti di competenza degli altri comuni, ed in particolar modo per le zone fuori dai centri abitati (neanche a farla apposta come quella teatro di domenica sera dello spaventoso sinistro).

Lungo questo tratto della Nazionale la situazione resta sempre di massima allerta. Qualche anno fa l’installazione di guardaril, che hanno ristretto la carreggiata e ridotto lo spazio per i “coraggiosi” pedoni, non ha fermato il fenomeno, molto ricorrente, dell’alta velocità. La questione, ora, torna all’apice dell’agenda delle autorità preposte alla gestione dell’importante snodo viario.

Nei prossimi giorni potrebbero essere convocati nuovi incontri anche per discutere della situazione dell’arteria negli altri comuni. In particolar modo nel tratto di competenza del comune di Baiano dove un mese fa si è registrato “solamente” l’ultimo incidente mortale di una già lunga serie.