BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 30 Maggio 2020

BAIANESE. Settore edilizio in crisi: diminuiscono attività ed occupati

Settore edilizio in crisi. Rispetto al 2019 il comparto fa registrare una significativa flessione. I dati forniti dalla Cassa Edile forniscono una fotografia abbastanza eloquente rispetto agli scenari che si prospettano per un settore determinante in Irpinia e nel Mandamento Baianese.

Nonostante la ripresa posto lockdown, da circa un mese a questa parte il settore edilizio è nettamente in difficoltà.

I numeri riguardano aziende ed occupati: dati al ribasso, come precisavamo, che manifestano, inevitabilmente, non solo le difficoltà attuali per imprenditori ed operatori del settore, ma anche quelle che si potrebbero prefigurare strada facendo in questa delicata fase di rilancio dopo l’emergenza Coronavirus.

In Irpinia nel periodo gennaio – aprile 2020 si segnalano 722 imprese edili in attività; lo scorso anno (2019), nello stesso periodo le aziende operative era 884. Ben 162 attività perse che segnano un ribasso del 18,33%.

Numeri in discesa anche sul fronte degli occupati. Nel settore edilizio attualmente risultano 2.147 operai, 607 in meno del 2019.

Anche nel Mandamento Baianese il settore dell’edilizia, trainante per l’economia locale, comincia a fare i conti con le difficoltà previste. Una situazione poco incoraggiante in un periodo storico dove sia il numero delle attività, sia quello degli occupati, ha registrato anche in questo caso una leggera flessione.