BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 12 Gennaio 2020

BAIANESE. Traforo del Partenio, ecco il preliminare. Costi e dettagli

Traforo del Partenio, ci siamo. La Provincia ha appena approvato il progetto esecutivo dell’opera che dovrà collegare la Valle Caudina, attraverso il Mandamento Baianese, con il capoluogo irpino agevolandone i tempi.

Il traforo che sarà lungo 2,9 chilometri sorgerebbe tra i comuni di Rotondi e Cervinara e uscirebbe al confine tra irpinia e napoletano, ovvero tra i comuni di Avella e Tufino, per collegarsi rapidamente con il casello autostradale presente in quest’ultimo comune. Il costo del progetto è di circa 100milioni di euro.

Un costo – afferma il presidente della Provincia Domenico Biancardi, determinato per il raggiungimento dell’obiettivo – che costa molto meno di qualsiasi grande opera. Ovviamente i risvolti in termini di collegamento sarebbero innumerevoli se pensiamo che la Valle Caudina per raggiungere oggi il capoluogo irpino impiega più di un’ora. Con il traforo in pochi minuti si raggiungerebbe il casello autostradale dell’A16 di Tufino in pochi minuti e procedere poi verso Avellino, oppure verso l’alta velocità di Afragola. La Valle Caudina – ricorda Biancardi – con quest’opera uscirebbe da uno storico isolamento”.

Tornando ai costi del progetto (100milioni), il numero uno di palazzo Caracciolo ricorda: “Soltanto il secondo lotto della tangenziale Pianodardine Valle Caudina costa 90milioni, e per chiudere tutto il procedimento ce ne vogliono ben 200”.

Nelle prossime settimane arriverà il progetto esecutivo. Poi via alla caccia ai fondi necessari che, come ricordato nel passato recente,  potrebbe vedere la Regione Campania scendere in campo in supporto di un’opera destinata a fornire una svolta storica per i collegamenti delle aree irpine interessate.