BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 9 Giugno 2021

BAIANESE. Vaccini, De Laurentiis (FdI): “Mandamento sempre più ultimo”

Vaccini, interviene Stefano De Laurentiis, responsabile del Mandamento Baianese di Fratelli d’Italia.

Nonostante una campagna vaccinazione cammini spedita ovunque, anche in Campania, di certo non possiamo dire altrettanto per il nostro territorio. Infatti ancora una volta, soprattutto sotto il profilo sanitario il baianese rimane ultimo. Come dimenticare le varie denunce fatte da associazioni, professionisti e da singoli cittadini sulla carenza dei medici di base, sulla diatriba dei centri vaccinali covid, e le successive vaccinazioni,fatte a rilento. Ma chi di dovere si è preoccupato delle  passerelle e dei selfie con lo “sceriffo”. E’ di queste ore l’ennesima vicenda che certifica la pessima organizzazione sanitaria regionale. Vedi il caos è la giusta indignazione dei cittadini per prenotarsi all’open day vaccinale di giovedì 10 giugno. Prenotazioni a partire dalle ore 22. 00, secondo quanto comunicato dall’Asl di Avellino. Ma dalle 22,00 chi ha provato ad iscriversi ha trovato tutto esaurito, ed ecco l’ennesima beffa sempre ai danni dei cittadini. Ma ahinoi come spesso accade, in questa provincia ed in special modo nel baianese, si ricevono notizie di  persone che sono entrati sulla piattaforma dalle 21,00 in poi riuscendo di fatto ad iscriversi: fortuna o “segnalazione”? Se è accaduto tutto ciò, non è che c’è un problema di piattaforma, visto che anche quando i vaccini mancavano c’era qualcuno che riusciva a saltare la fila. Qualcuno sa come aggirare gli “ostacoli”?Quindi disorganizzazione oppure la solita politica clientelare, che si muove sempre allo stesso modo: accontentando o favorendo gli amici degli amici? Dopo questo ennesimo episodio poco edificante per la sanità regionale si chiede al presidente della commissione sanità della regione Campania, on. Enzo Alaia di fare chiarezza, anche attraverso la sua commissione di quanto sta accadendo è di quanto è accaduto proprio in merito alla questione vaccini e sulla piattaforma che ha gestito e gestisce le prenotazioni”.