BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 16 Aprile 2019

BAIANESE/VALLO LAURO/CAUDINA. Trasporti, 700mila euro per gli studi di fattibilità

700mila euro per il via agli studi di fattibilità e alle conferenze dei servizi (da tenersi entro giugno) per i progetti di realizzazione del traforo del Partenio, del collegamento del Vallo Lauro all’Autostrada A16, e del completamento del secondo lotto (tratto Baiano-Sperone) della Variante del Baianese.

Il presidente della Provincia Domenico Biancardi accelera. Nella mattinata odierna, con decreto presidenziale, la fascia blu di piazza Libertà ha dato il via libera agli uffici competenti di predisporre tutte le procedure previste dalla legge per la realizzazione di un primo elaborato di massima, studio di fattibilità, per meglio valutare le idee progettuali nella loro consistenza, nell’impatto visivo e nella rilevanza economica.

Un ruolo importante nell’evoluzione del contesto progettuale si appresta a ricoprirlo il Mandamento Baianese. La centralità nei collegamenti in essere con i maggiori centri si appresta a divenire ulteriormente predominante essendo l’area collegata nel mezzo tra le due zone “carenti” della Valle Caudina (appunto) e del Vallo Lauro, e che si pone, pertanto, al centro delle nuove prospettive di interscambio.

Il primo obiettivo del presidente della Provincia è quello di avvicinare la Valle Caudina allo snodo autostradale dell’A16 per porre fine alla perdurante situazione disagevole. Biancardi, infatti, sin dall’inizio del suo mandato a Palazzo Caracciolo, ha sempre ribadito la necessità di agevolare il flusso dei trasporti della zona in questione innanzitutto da e verso il capoluogo irpino, cercando di individuare, pertanto, una valida alternativa al tortuoso percorso pedemontano. La vicenda legata alla realizzazione di un tunnel di circa 4 km attraverso il Mandamento Baianese, dovrebbe rappresentare un’ottimizzazione degli spostamenti dalla Valle Caudina verso gli altri centri campani, superando quindi i forti rallentamenti che attualmente si verificano lungo l’Appia per accedere al casello autostradale di Caserta Sud.

Secondo obiettivo: il Vallo Lauro. La Provincia non fa calare l’attenzione per questa zona e per meglio agevolare i collegamenti sempre verso l’A16 partirà anche qui uno studio di fattibilità. L’istanza progettuale prevedrebbe la realizzazione di un asse viario verso il casello di Baiano sfruttando la Variante del Baianese nel tratto del comune di Mugnano del Cardinale.

Infine, nel decreto presidenziale che sblocca i 700mila euro per favorire la svolta nei trasporti nelle zone del Baianese, del Vallo Lauro e della Valle Caudina, è previsto anche il via dell’iter per la realizzazione del secondo lotto della Variante del Baianese rientrante nella competenza dei comuni di Baiano e Sperone.