BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 16 Gennaio 2021

BAIANO. “Fontanavecchia” vale 17mila euro: come si concluderà la trattativa per l’acquisto?

Il discorso legato all’acquisizione al patrimonio comunale di Baiano del complesso immobiliare di “Fontanavecchia” è pronto a vivere nuove interessanti tappe.

Nel corso degli ultimi giorni all’esecutivo guidato dal sindaco Enrico Montanaro è pervenuta l’attesa valutazione dell’area richiesta all’Agenzia del Demanio. Il ricorso a tale procedura si era resa necessaria dal momento che all’ente di piazza Napoletano era sembrata esagerata la richiesta di 40mila euro dei privati per chiudere il passaggio di consegne.

La valutazione attuale dell’immobile che al suo interno comprende anche una chiesetta del Seicento, è stata fissata a 17mila euro circa. Un valore nettamente inferiore alle richieste iniziali, ma che tenendo conto dello stallo alla fase delle trattative, potrebbe allungare sia i tempi per la concretiuzzazione della cessione, ma anche favorire un eventuale interessamento dei privati.

Il nostro obiettivo – ricorda il sindaco di Baiano Enrico Montanaro – resta quello di consegnare l’area ai cittadini di Baiano che sono legati a questo luogo. A breve ci sarà un altro incontro con gli attuali proprietari del complesso immobiliare per cercare, attraverso un confronto pacato e costruttivo, di individuare la strategia più opportuna per chiudere l’acquisto”. Nella gestione della fase della cessione peserà in maniera determinante il parere dell’Agenzia del Demanio. Per il comune di Baiano, quindi, risulterà molto impossibile andare ben al di sopra della somma di 10mila euro sancita. “La strategia di ricorrere ad una valutazione da parte delle autorità competenti da un lato ha premiato la nostra parsimonia nella gestione delle trattative perché sin dall’inizio abbiamo sempre ritenuto eccessiva la richiesta dei 40mila euro per l’acquisto”.

La questione dell’acquisto da parte del comune di Baiano di “Fontanavecchia” si protrae da diversi anni. L’inizio del 2021, quindi, si potrebbe rivelare determinante per la quadratura del cerchio. Da un anno, intanto, all’esterno della struttura resta affisso il cartello “Vendesi”.