BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 15 Giugno 2017

BAIANO. La nuova giunta Montanaro prende corpo con due conferme e due new entry?

Archiviate le “fatiche” per la vittoria elettorale, Enrico Montanaro e suoi nuovi (e vecchi) amministratori di Baiano Civica si godono ancora l’effetto della sbornia di domenica notte. Un successo, visto la sua grandezza, forse più roboante rispetto alle più rosee previsioni che ha, del resto, conferito proprio al primo cittadino e ai suoi nuovi compagni di avventura, un peso non indifferente rispetto a quello che sarà l’esercizio della vita amministrativa.

Dunque ancora per qualche ora la fascia tricolore, che garantirà comunque la normale amministrazione, terrà “congelate” (anche se con queste temperature sarà impossibile) le prime strategie da compiere per dare il via alla nuova esperienza amministrativa.

Nelle prossime ore, però, non è escluso un primo summit in cui il rieletto sindaco, unitamente alla compagine di Baiano Civica (e quindi compreso anche i non eletti che entreranno a far parte del suo staff) terrà, si possa cominciare a discutere della formazione della nuova giunta, delle deleghe, delle priorità a breve – medio termine come potrebbe essere, ad esempio, l’organizzazione delle prime manifestazioni dell’estate.

Tornando alla giunta, l’esecutivo, salvo clamorose sorprese, dovrebbe essere composto in egual numero da rappresentanti di entrambi i sessi, attenendosi, così, alle normative che disciplinano la rappresentanza di genere.

In quota maschile Montanaro, tenendo conto dei suffragi riportati dai suoi consiglieri di Baiano Civica, dovrebbe “nominare” i primi due eletti. Si tratterebbe di Stefano Sgambati e Luigi Bellofatto. Per entrambi si tratterebbe di una conferma visto che sono stati accanto alla fascia tricolore già nella prima legislatura. Per Sgambati la conferma si prefigura duplice visto che dovrebbe essere ancora il vicesindaco del paese.

In quota femminile, invece, in giunta dovrebbero fare approdo due delle prime tre elette in Baiano Civica. Pertanto Antonella Crisci e Rosita Rastiello entrerebbero a far parte nell’esecutivo.

Non resta che attendere l’ufficialità.