BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 8 Novembre 2019

BAIANO. Sabato tappa in paese dello Steam Tour

Dopo il primo appuntamento di Brindisi, sabato 9 novembre a partire dalle ore 9.30 farà tappa a Baiano lo STEAM Tour, una serie di incontri organizzati da ItaliaCamp con la collaborazione di Ytali per presentare a ragazzi e ragazze alcuni degli strumenti utili ai mestieri del futuro e per confrontarsi sulle nuove frontiere dell’educazione.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito della European Vocational Skills Week 2019, sarà ospitata dall’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII – G. Parini” e avrà l’obiettivo di presentare agli studenti alcune delle caratteristiche dell’artigianato digitale, fondamentali per conoscere alcune delle nuove professionalità. Ragazzi e ragazze scopriranno tecniche che vanno dal disegno di un modello elementare alla stampa dimostrativa di un modellino in 3d. L’incontro sarà anche l’occasione per un dibattito partecipato con studenti, docenti, istituzioni locali e partner di progetto sulle frontiere dell’education e su quali strumenti investire per consentire alle giovani generazioni di diventare protagonisti sul mercato del lavoro di domani. I prossimi appuntamenti sono previsti a Milano e Pescara nel mese di dicembre.

La European Vocational Skills Week 2019 è una iniziativa organizzata dalla Commissione Europea e finalizzata alla diffusione della consapevolezza sulla rilevanza dell’educazione e della formazione professionale, con l’obiettivo di aiutare i giovani e gli adulti alla realizzazione del loro pieno potenziale. “Scopri il tuo talento!” è il motto scelto per la settimana in cui attraverso oltre 1.000 eventi in 45 Paesi diversi si riuniranno educatori, formatori, organizzazioni della società civile, istituzioni pubbliche e organizzazioni private.

Si stima che il 65% dei ragazzi che sono oggi a scuola svolgeranno un mestiere che ancora non esiste. È quindi importante che i giovani conoscano sin da subito strumenti, approcci e opportunità per affrontare il mondo del lavoro che li accoglie. Per questo, diventa importante la metodologia di didattica e apprendimento STEAM – acronimo per Scienza, TecnologiaIngegneriaArte Matematica – in cui ragazzi e ragazze vengono posti davanti a sfide concrete in cui cimentarsi con il coding, la modellazione 3D, gli applicativi della domotica con un approccio orientato al gaming e al problem solving.