BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 19 Ottobre 2020

CAROTENUTO-BAIANO. Sabato torna il derby del Mandamento

Il DPCM non ha sospeso i campionati dilettantistici. Sabato e domenica si va regolarmente in campo. Nel Campionato Regionale di Promozione c’è una data cerchiata in rosso da diverse settimane. E’ quella del derby del Mandamento tra Carotenuto e Baiano. Sabato 24 ottobre 2020 si gioca al “Sanseverino” la prima delle due sfide annuali dove in palio non ci sono solo le gerarchie al vertice della classifica del campionato, ma anche la supremazia territoriale.

Un evento attesissimo che dopo i canonici novanta minuti di gioco emetterà una sentenza probabilmente molto più che orientativa per le ambizioni di vertice in questa stagione. Una sfida, insomma, quella tra mugnanesi e baianesi, per certi versi già decisiva. E siamo solamente all’inizio.

Le due formazioni arrivano a questa sfida con umori positivi. Il Carotenuto è reduce da due vittorie di fila (contro Abellinum e San Martino Valle Caudina) dopo il ko al debutto (sul campo del Montesarchio). Il Baiano, invece, ha conquistato quattro punti in due partite (vittoria contro il Manocalzati e pari contro il Mercogliano), mentre è stata rinviata la sfida di Solofra.

Alla quarta giornata, dunque, ecco un crocevia importante per i due tecnici. Da una parte Francesco Bianco, il timoniere scelto dal Carotenuto per guidare la sua corazzata verso l’Eccellenza; dall’altro Francesco Sgambati, l’usato sicuro di un Baiano che sotto la sua guida si esalta.

La lunga settimana in vista del derby è già cominciata. Sarà una settimana che coinciderà (mercoledì) con il ritorno del Primo Turno di Coppa Campania di Promozione. Il Carotenuto, reduce dal brillante tre a zero nella gara di andata, ospiterà il Mercogliano in una gara dove il discorso qualificazione sembra essere già deciso. Discorso inverso per il Baiano che dopo la sconfitta di misura (uno a zero) sul campo del Montoro nella gara d’andata, al “Bellofatto” proverà la remuntada prima di concentrarsi nel derby. Quello della Coppa, rispetto alla posta in palio di sabato, è solamente un dettaglio. La mente di entrambi gli ambienti è già proiettata alla gara clou di questo inizio di stagione.