BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 10 Febbraio 2020

CAROTENUTO. Diallo torna al gol, ora il rigore fa meno paura…

Il bomber è tornato. Diallo si è ripreso il Carotenuto. La trasferta di Bisaccia “riconsegna” al tecnico Biancolino il calciatore “mancato” in occasione del derby della settimana scorsa. Contro il Baiano la prestazione del centravanti mugnanese è macchiata, in maniera determinante, dal goffo errore in occasione del penalty concesso un minuto dopo il vantaggio della compagine granata. L’errore dal dischetto, la settimana scorsa, condizionò non poco non solo la prestazione dell’attaccante che alla fine non si rivelò per nulla decisivo, ed anche quella della squadra che alzò bandiera bianca.
La gara dello “Scotece”, invece, una settimana dopo, ha riconsegnato alla cronaca un Diallo completamente diverso, praticamente il solito calciatore che i tifosi mugnanesi, oltre che gli addetti ai lavori, erano solito vedere.
Diallo è tornato anche al gol, mettendo a segno il nono sigillo stagionale. Ed in che modo il calciatore ha timbrato il tabellino dei marcatori? Proprio su rigore. Otto giorni dopo l’errore fatale contro il Baiano, Diallo si è ripresentato dagli undici metri allo “Scotece” di Bisaccia e non ha fallito. Il peggio, dal punto di vista psicologico, è alle spalle. L’errore nel derby, la sconfitta, sono acqua passata. Il Carotenuto è tornato da solo al quinto posto e Diallo, ora, potrà fare le cose che ama di più, in particolare il gol, con meno pressioni sul carico di lavoro che gli assegnerà mister Biancolino.